GRADUATORIA INTERNA DI ISTITUTO, LEGGE 104 VALIDA LA PRECEDENZA SE SI POSSIEDE ENTRO I TERMINI


Per la valutazione sulla precedenza nella graduatoria interna di istituto, con possesso della cosiddetta Legge 104, il docente deve essere in possesso della stessa, nei termini previsti dalla normativa.

La graduatoria interna di istituto viene predisposta annualmente da tutte le istituzioni scolastiche ni modo autonomo, per ogni classe di concorso e tipologia di posto presenti nell’organico della scuola. In graduatoria vengono inseriti tutti i docenti titolari nella scuola, anche coloro che sono in servizio in altra istituzione scolastica per utilizzazione o assegnazione provvisoria, e anche i docenti assenti per diverse motivazioni.

La valutazione del punteggio spettante in graduatoria viene effettuata in base alla tabella di valutazione allegata al CCNI sulla mobilità.

Il riferimento è, quindi, l’OM n.106 del 29/03/2021, dove, nell’art.2 comma 1 sono stati stabiliti i termini per la presentazione della domanda di mobilità da parte del personale docente, per il quale il termine ultimo è stato il 13 aprile 2021.

Il verbale della commissione medica deve, quindi, essere antecedente al 13 aprile 2021, o al limite coincidente con tale data, in caso contrario potrà usufruire della precedenza nella graduatoria interna di istituto che sarà predisposta il prossimo anno scolastico 2021/22.


8 visualizzazioni0 commenti