GREEN PASS BASE, RAFFORZATO E BOOSTER: QUAL È LA DIFFERENZA?

I tre tipi di green pass si ottengono attraverso modalità diverse e ognuno di essi viene utilizzato per servizi diversi.


Oggi si sente tanto parlare di green pass base, di green pass rafforzato e di green pass booster.




MA QUAL È LA DIFFERENZA ?


Non tutti conoscono quale sia la differenza tra i tre tipi di green pass, perchè in merito c’ è molta confusione, visto che ogni giorno pervengono nuove informazioni inerenti al Covid -19.



Il Green pass base si ottiene in seguito a vaccinazione, guarigione o in seguito a un test antigienico rapido o molecolare, con esito negativo.


Mentre il Green pass rafforzato si ottiene in seguito a vaccinazione o guarigione e non prevede l’ effettuazione di un test antigienico rapido o molecolare. Serve, in zona bianca, in zona gialla e in zona arancione, per accedere ai mezzi di trasporto pubblici,nei locali all’ aperto e in luoghi chiusi di socialità e di svago.


Il Green pass booster, invece, si ottiene dopo la somministrazione della dose di richiamo. Serve per accedere alle strutture socio-assistenziali,socio- sanitarie e residenziali.


Chi non è ancora in possesso del Green pass booster, può utilizzare il green pass da ciclo vaccinale primario, ma dovrà effettuare un test antigienico rapido o molecolare, nelle 48 ore precedenti, con esito negativo.


La situazione epidemiologica è in continua evoluzione, di conseguenza anche le regole e le direttive.


di ISABELLA CASTAGNA

0 visualizzazioni0 commenti