Green pass, da oggi l’obbligo anche per i lavoratori


Come era stato deciso, a partire da oggi, 15 ottobre 2021 fino al 31 dicembre, giorno di cessazione dell’emergenza sanitaria da covid, è entrato in vigore l’obbligo del green pass per tutti i lavoratori privati e pubblici. Per la scuola, invece, l’obbligo del green pass è obbligatorio dal 1° settembre.

Il docente per la tutela della privacy, come precisato dalla legge, non può volontariamente consegnare copia cartacea della sua certificazione verde. Il green pass non può essere consegnata in alcun caso, né, tantomeno, può essere trattenuto da parte del dirigente scolastico.

L’obbligo di green pass per l’accesso alle scuole e alle università resterà in vigore fino al 31 dicembre. La certificazione verde obbligatoria, oltre a riguardare il personale scolastico è prevista anche per tutti quelli che entrano negli istituti scolastici, come gli stessi genitori. La verifica delle certificazioni verdi del personale scolastico deve essere svolta una sola volta prima di entrare nell’istituto scolastico.


Non sarà necessario ripetere la verifica durante tutta la giornata se dal momento in cui la certificazione risulta valida, si potrà prendere servizio e svolgere la propria attività.

Il Garante della privacy ha detto che i docenti non possono chiedere informazioni sullo stato vaccinale degli studenti per una questione di privacy.


Il compito delle verifiche spetterà ai titolari dei servizi e delle attività. Per quanto riguarda i percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento, gli studenti sono equiparati ai lavoratori, quindi per svolgere le attività saranno, anche loro, tenuti ad avere la certificazione verde dal 15 ottobre.


0 visualizzazioni0 commenti