Green pass e tamponi rapidi


Obbligo del certificato vaccinale; il green pass, dal 6 agosto per accedere all’interno dei locali al chiuso o partecipare ad eventi e/o accedere nelle strutture sportive è necessario esibire la certificazione, mentre, coloro che non hanno ricevuto la prima somministrazione di vaccino deve effettuare i tamponi rapidi. Il commissario per l’emergenza sanitaria, Figliuolo Francesco Paolo, ha ritenuto necessario siglare due protocolli utili e assicurare la somministrazione di test antigenici a prezzo stabile. Si prevede l’opportunità di eseguire i test antigenici rapidi al prezzo di 8 euro per i minori dai 12 ai 18 anni, e dai 18 anni in su al prezzo di 15 euro. Per i test eseguiti in favore dei minori, è previsto un contributo da parte dello Stato di 7 euro e fino al 30 settembre 2021 il protocollo per le strutture private sarà valido. Non è stata presa ancora nessuna decisione per quanto riguarda il green pass necessario sui luoghi di lavoro,argomento di discussione.


0 visualizzazioni0 commenti