top of page

I PRECARI POSSONO PRESENTARE LA DOMANDA DI INDENNITÀ DI DISOCCUPAZIONE

La domanda deve essere inoltrata solo ed esclusivamente per via telematica


I docenti precari possono richiedere l’indennità di disoccupazione (NASpI)?

La risposta è sì. Ma vediamo nel dettaglio quali sono i passaggi per la richiesta.

Innanzitutto vediamo chi sono i beneficiari che posso avere accesso alla NASpI:

  • i lavoratori che hanno perso involontariamente il lavoro (quindi non si sono licenziati) e si trovano in condizione di disoccupazione

  • presentano dichiarazione di disponibilità al lavoro presso l’INPS o il Centro per l’impiego territoriale competente (la richiesta si può fare presso il patronato INCA CGIL)

  • firmano il patto per la ricerca attiva del lavoro

  • hanno almeno 13 settimane di contribuzione nei 4 anni che precedono la domanda di accesso all’indennità.

In occasione della scadenza dei contratti di supplenza fino al termine delle attività didattiche, sarà possibile accedere all’indennità di disoccupazione NASpI una volta chiuso il contratto di lavoro.

Qual è la tempistica di presentazione della domanda?

I tempi per la presentazione della domanda prevedono un massimo di 68 giorni dalla scadenza del contratto. Se l’istanza viene inoltrata entro 8 giorni l’indennità decorre dall’ottavo giorno successivo alla scadenza del medesimo.

Come si presenta la domanda di richiesta per l’indennità?

La domanda deve essere inoltrata solo ed esclusivamente per via telematica.

di CLAUDIO CASTAGNA


1 visualizzazione0 commenti

Comentarios


bottom of page