IL MINISTRO BIANCHI ALLA COP 26 DI GLASGOW


Il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi sarà a Glasgow, nel Regno Unito, venerdì 5 novembre 2021, per prendere parte alla Conferenza delle Parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici-COP26.


Il Ministro parteciperà a due appuntamenti. Alle ore 16.00 interverrà all’evento congiunto dei Ministri dell’Istruzione e dell’Ambiente "Together for tomorrow: Education and Climate Action", organizzato dalla Presidenza britannica della COP26 in partenariato con l’Italia, in collaborazione con l’UNESCO e Mock COP, organizzazione britannica di giovani attivisti ambientali che vedrà anche la presenza di alcuni delegati della Youth4Climate. Il Ministro Bianchi aprirà i lavori insieme al Ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, ai Segretari di Stato britannici, Nadhim Zahawi e Anne-Marie Trevelyan, e alla Vice Direttrice Generale per l’Istruzione dell’UNESCO, Stefania Giannini. Obiettivi dell’incontro: potenziare il ruolo dell’istruzione nella lotta al cambiamento climatico, rafforzare il dialogo politico, migliorando la collaborazione intersettoriale e intergovernativa, e dare voce ai giovani, proseguendo l’interlocuzione avviata in occasione della Youth4Climate di Milano e della Conferenza Mock COP26.


Le nuove generazioni saranno al centro anche del secondo incontro, “Youth4Climate at COP26”, organizzato dal Ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, d’intesa con il Presidente britannico della COP26, Alok Sharma, e con il Segretario Esecutivo della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC), Patricia Espinosa. L’evento si terrà a partire dalle ore 17.30. Nel corso dell’iniziativa sarà presentato il documento “Youth4Climate Manifesto”, che contiene i risultati della Conferenza Youth4Climate di Milano, e i giovani coinvolti avranno l’opportunità di discutere le loro proposte concrete con i Ministri partecipanti alla COP26.


0 visualizzazioni0 commenti