ITALIA: COMMERCIO IN RETE DI GREEN PASS FALSI. SONO VENTICINQUE GLI INDAGATI

Tra gli indagati anche minori


La procura di Termini Imerese ha disposto un maxi blitz contro un’ organizzazione criminale specializzata in commercio in rete di Green Pass falsi, dei quali ne pubblicizzava la vendita su vari canali Telegram.


Si tratta di Green Pass falsi con i quali possono essere superati i controlli di verifica.


Gli indagati in possesso della falsa certificazione verde sono venticinque, tra i quali vi sono anche minori, per i quali la falsa certificazione verde era stata acquistata dai genitori, in modo da non sottoporli alla somministrazione del vaccino.


di ISABELLA CASTAGNA

0 visualizzazioni0 commenti