JESOLO: PARTECIPAZIONE AL CONCORSO PER ISTRUTTORI DIRETTIVI TECNICI

Presentazione della domanda entro il 15 Marzo 2022


Il Comune di Jesolo, in provincia di Venezia, ha indetto un concorso pubblico, con assunzione a tempo indeterminato di 3 figure di Istruttori Direttivi Tecnici con categoria D per laureati.


I candidati per accedere al concorso devono possedere alcuni requisiti specifici:


  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nel bando;

  • posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (solo per i concorrenti di sesso maschile nati entro il 31/12/1985);

  • godimento dei diritti civili e politici e non essere incorsi in alcuna delle cause che ne impediscano il possesso;

  • assenza di condanne penali definitive o provvedimenti definitivi del tribunale o condanne o provvedimenti di cui alla L. 97/2001, che impediscano la costituzione del rapporto d’impiego presso una pubblica amministrazione;

  • non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego per persistente insufficiente rendimento o per falsità documentali o dichiarative commesse ai fini o in occasione dell’instaurazione del rapporto di lavoro o per essere incorsi in taluna delle fattispecie di “licenziamento disciplinare” previste dal d.lgs. 165/2001 ss.mm. o da altra norma;

  • idoneità fisica all’impiego;

  • età non inferiore agli anni 18 e non superiore ad anni 65;

  • abilitazione alla guida di autoveicoli (patente di categoria B o superiore) in corso di validità.

Inoltre, i candidati devono possedere alcuni dei seguenti titoli di studio per partecipare alla selezione:

  • diploma di laurea (vecchio ordinamento) in: urbanistica o architettura o ingegneria civile o ingegneria edile o ingegneria edile-architettura o ingegneria per l’ambiente e il territorio o titolo equipollente;

  • laurea specialistica equiparata a uno dei diplomi di laurea (vecchio ordinamento) in architettura del paesaggio (3/S), architettura e ingegneria edile (4/S), ingegneria edile (28/S), ingegneria per l’ambiente e il territorio (38/S), pianificazione territoriale urbanistica e ambientale (54/S);

  • laurea magistrale equiparata a uno dei diplomi di laurea (vecchio ordinamento) in architettura del paesaggio (LM-3), architettura e ingegneria edile-architettura (LM-4), ingegneria civile (LM-23), ingegneria dei sistemi edilizia (LM24), ingegneria della sicurezza (LM-26), ingegneria per l’ambiente e il territorio (LM-35), pianificazione territoriale urbanistica e ambientale (LM-48);

  • diploma di laurea triennale o di primo livello (nuovo ordinamento) nelle seguenti classi: L7 (ingegneria civile e ambientale); 08 ingegneria civile e ambientale; L17 (scienze dell’architettura) o L23 (scienze e tecniche dell’edilizia); 04 scienze dell’architettura e dell’ingegneria edile; L21 (scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale); 07 urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale.

Le domande di partecipazione al concorso pubblico devono essere presentate online, entro le ore 13:00 del 15 Marzo 2022, tramite utilizzo delle credenziali SPID alla pagina seguente QUI , in allegato la documentazione richiesta.


di CLAUDIO CASTAGNA


0 visualizzazioni0 commenti