top of page

LA DIDATTICA METACOGNITIVA: SAPER APPLICARE STRATEGIE DI APPRENDIMENTO

La didattica metacognitiva è tra le più efficaci per l’ apprendimento degli alunni


Nonostante la scuola abbia come obiettivo quello di promuovere significativi processi di apprendimento sono molti i ragazzi che ancora non hanno un metodo di studio e non si pongono il problema di capire ciò che leggono. La questione nasce dal fatto che i ragazzi non imparano ad imparare e non conoscono strategie di studio adeguate alle loro capacità, anche perché non hanno consapevolezza dei loro punti di forza e di debolezza.


Per far fronte a questa problematica, la scuola può avvalersi di una didattica metacognitiva, un metodo didattico che si basa sullo sviluppo di un “atteggiamento strategico”, fondato sulla convinzione che il successo formativo non dipende dall’ essere “ intelligenti”, ma dipende dal saper applicare strategie di apprendimento.


La didattica metacognitiva si basa su quattro pilastri fondamentali:


1) occorre che gli studenti sappiano qualcosa su come funzionano gli aspetti fondamentali della mente che apprende


2) occorre che siano consapevoli dei loro punti di forza e delle loro criticità nell’apprendimento


3) occorre che conoscano un certo numero di strategie di apprendimento e di gestione delle sfide cognitive che vengono costantemente poste loro


4)occorre che siano consapevoli e sappiano gestire meglio le sfide emotive che sono collegate inevitabilmente al processo di apprendimento


La metodologia metacognitiva rientra tra le metodologie più efficaci per l’ apprendimento degli studenti. Il docente svolge un ruolo fondamentale, quando insegna la sua disciplina usa tante occasioni per chiarire ai suoi alunni questi aspetti che risultano essere molto importanti per il loro futuro.


di ISABELLA CASTAGNA

2 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page