top of page

LAVORA NELLA SCUOLA COME PERSONALE ATA: OTTIENI IL MASSIMO PUNTEGGIO


Tra i tanti momenti più attesi dagli insegnanti e dai futuri aspiranti docenti in ambito scolastico vi è l’aggiornamento delle graduatorie o l’inserimento per la prima volta. Nello specifico le graduatorie ATA di terza fascia che, come possiamo ricordare, hanno una validità triennale. Considerando l’ultimo aggiornamento avvenuto nel 2021, il prossimo avverrà nel 2024, sempre tramite la modalità telematica.


Oltre a ricordare che le graduatorie di terza fascia sono necessarie per la sostituzione del personale brevemente assente, supplenze temporanee o per ricoprire posti disponibili, rammentiamo che per avere accesso alle graduatorie basta essere in possesso del diploma di maturità.


Da chi è composto il personale ATA? Le figure sono le seguenti:


  • Assistente amministrativo

  • Collaboratore scolastico

  • Assistente tecnico di laboratorio


Il personale amministrativo, meglio noto come Ata (Amministrativo ,tecnico, ausiliario) svolge il lavoro delle segreterie scolastiche e fa capo al Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi, una figura importante all’interno della scuola.


IL PERSONALE ATA VIENE IMPIEGATO NEI SEGUENTI AMBITI

  • Collaboratore scolastico (CS): in tutte le scuole

  • Collaboratore scolastico addetto all’azienda agraria (CR), solo negli istituti agrari

  • Assistente Amministrativo (AA): in tutte le scuole

  • Assistente Tecnico (AT): solo nelle scuole secondarie di II grado

  • Cuoco (CU): solo nei convitti/educandati

  • Infermiere (IF): solo nei convitti/educandati

  • Guardarobiere (GU): solo nei convitti/educandati

  • Direttore dei servizi generali ed amministrativi (DSGA): in tutte le scuole.


QUALI SONO I TITOLI DI STUDIO RICHIESTI ?

Per il personale Ata è necessario essere in possesso del diploma.


COME AUMENTARE IL PUNTEGGIO IN GRADUATORIA?


Corso di dattilografia: In un’epoca dove si scrive molto di più con la tastiera rispetto alla penna diventa necessario acquisire le competenze per scrivere con 10 dita. L’obiettivo di questo manuale è quello di far conoscere le potenzialità della tastiera e di impartire, a quanti vorranno intraprendere il percorso didattico proposto, le nozioni per scrivere in modo corretto con le 10 dita senza guardare la tastiera ( tastiera cieca ).

Il programma proposto è diviso in nove unità didattiche. Attraverso una prima parte teorica e, a seguire, una serie di esercizi con l’ausilio di una sorta di “pentagramma” della dattilografia, si arriverà in modo graduale a scrivere dei testi attraverso l’utilizzo delle 10 dita.

Il presente corso è rivolto a quanti vogliono scrivere con la tastiera in modo corretto ottimizzando i tempi e a coloro che per lavoro passano ore a scrivere alla tastiera e ancora non hanno acquisito le competenze necessarie per scrivere con le dieci dita senza guardare la tastiera.


PUNTEGGIO: 1 punto per la figura di Assistente Amministrativo


Corso Pekit Expert: Il progetto di certificazione PEKIT Expert (certificazione, riconosciuta dal M.I.U.R e valida per accertare le competenze nell’utilizzo del PC e del Web) è basato su un approccio graduale delle competenze, percorso attraverso 4 fasi corrispondenti ad altrettanti stadi di conoscenza.

In virtù della suo approccio graduale, il percorso si presta ad essere rivolto a tutte le fasce di utenza, dai ragazzi della scuola primaria fino agli adulti e agli anziani.

PUNTEGGIO: 0,6 punti per la figura di Assistente Amministrativo, 0,3 punti per la figura di collaboratore scolastico, 0,5 punti per la figura docente.


di VALENTINA ZIN


1 visualizzazione0 commenti

Comments


bottom of page