Madrid e Barcellona tolgono quarantena agli alunni vaccinati


Le autorità delle regioni Madrid e Barcellona, in occasione delle riaperture delle scuole, hanno deciso che, qualora gli studenti di una scuola vaccinati si trovano a contatto con uno studente non vaccinato ma positivo al covid-19, quest'ultimi non avranno l’obbligo di osservare il periodo in quarantena e quindi continuare ad andare a scuola. Nella regione di Madrid nel caso in cui sono state previste eccezioni per le classi con bassa copertura dal vaccino, la misura prevista dovrà essere osservata anche da coloro che sono guariti negli ultimi sei mesi. Per le fasce di età, in Catalogna, i ragazzi tra i 12 e 19 anni, la metà ha ricevuto la somministrazione del vaccino, mentre a Madrid solo il 28% si è sottoposto alla vaccinazione. Proprio nei giorni scorsi, la ministra dell’Istruzione Pilar Alegria ha pronunciato in tv su La Sexta che si sta procedendo con lo studio da applicare questa direttiva a livello nazionale.


0 visualizzazioni0 commenti