top of page

MATURITÀ 2022: UNO STUDENTE SU TRE NON SA COSA FARE DOPO IL DIPLOMA

Lo studio condotto da Skuola.net


L’anno scolastico 2021/2022 si è concluso, ed insieme ad esso migliaia di studenti italiani entreranno a far parte del lavoro mentre altri continueranno il loro percorso di studi.


I maturandi 2022 hanno però paura di diventare NEET, ossia giovani che non studiano e non lavorano. Purtroppo la paura non è lontana dalla realtà: uno studio condotto da Skuola.net dimostra che si trovano in questa situazione circa 3 milioni di ragazzi tra i 15 e i 34 anni.


Lo studio che ha coinvolto 2.500 studenti, ha evidenziato l'insoddisfazione da parte di questi ultimi sull'orientamento scolastico: un ragazzo su tre afferma di avere le idee poco chiare o per nulla chiare su cosa fare dopo il diploma.


Orientamento a scuola

3 diplomati su 10 hanno affermato di non aver svolto nessuna attività di orientamento nell’arco dei 5 anni di percorso di studi.

Il 29% dei ragazzi ha affermato di aver svolto attività di orientamento soltanto nell’ultimo anno di scuola. Il 27% afferma di aver svolto le succitate attività a partire dal quarto anno e soltanto poco più di 1 intervistato su 10 ha svolto l'orientamento nell’arco del triennio.


Di questi, il 59% dichiara di aver ricevuto consiglio poco utili e questo perché? A detta degli stessi studenti, coloro che avrebbero dovuto gestire l'orientamento non sarebbero stati adeguati: 1 ragazzo su 5 ha incontrato orientatori e formatori professionisti, e appena 1 su 10 si è confrontato o con rappresentanti del mondo del lavoro o con esperti di selezione del personale.

Ma la realtà studentesca è diversa: il 60% avrebbe voluto incontrare esperti di orientamento e formazione, il 44% rappresentanti del mondo del lavoro e il 40% esperti di risorse umane.


di VALENTINA ZIN


1 visualizzazione0 commenti

Comments


bottom of page