top of page

MOBILITÀ DIRIGENTI SCOLASTICI: INVIO DELLA DOMANDA ENTRO IL 20 GIUGNO

Incarichi per l’anno scolastico 2022-2023


Il Ministero dell’Istruzione ha reso noti i criteri e i tempi delle operazioni di attribuzione degli incarichi dirigenziali.

Al fine di assicurare il regolare avvio del prossimo anno scolastico, si ritiene opportuno fornire alle SS.LL. le indicazioni relative ai criteri ed alle modalità di conferimento e mutamento d'incarico dei dirigenti scolastici per l’anno scolastico 2022/2023.

Conferma degli incarichi ricoperti alla scadenza del contratto.

Le conferme degli incarichi nelle sedi attualmente ricoperte riguardano i dirigenti scolastici i cui contratti scadono il 31 agosto 2022.

Assegnazione di altro incarico per ristrutturazione, riorganizzazione o sottodimensionamento dell’ufficio dirigenziale.

Nelle ipotesi di ristrutturazione e riorganizzazione che comportino la modifica o la soppressione dell’ufficio dirigenziale ricoperto, si provvede ad una nuova stipulazione dell’atto di incarico. Per l’individuazione del dirigente soprannumerario a seguito della modifica dell’assetto istituzionale di una o più istituzioni scolastiche in attuazione del piano di dimensionamento, le SS.LL. avranno cura di tenere in debita considerazione gli anni di servizio continuativo sulle sedi sottoposte a dimensionamento e l’esperienza dirigenziale complessivamente maturata. È fatta salva la facoltà delle SS.LL. di individuare ulteriori criteri rispetto a quelli sopra prospettati, secondo le specifiche esigenze locali. I dirigenti scolastici in servizio presso istituzioni scolastiche che nell’ a.s. 2022/2023 risultino sottodimensionate ai sensi dell’articolo 19, comma 5, del decreto legge 6 luglio 2011, n. 98 convertito, con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2011, n. 111, nonché ai sensi dell’articolo 1, comma 978, della legge 30 dicembre 2020, come modificato dall’articolo 1, comma 343 della legge 30 dicembre 2021, n. 234, parteciperanno alle operazioni di mutamento di incarico, sia nel caso di naturale scadenza del contratto al 31 agosto sia nel caso in cui il contratto non sia in scadenza.

Conferimento di nuovo incarico alla scadenza del contratto e assegnazione degli incarichi ai dirigenti scolastici che rientrano, ai sensi delle disposizioni vigenti, dal collocamento fuori ruolo, comando o utilizzazione, ivi compresi gli incarichi sindacali e quelli all’estero.

Per i dirigenti scolastici che rientrano dal collocamento fuori ruolo, comando, utilizzazione, ivi compresi gli incarichi sindacali e quelli all’estero, al rientro in sede è garantita la precedenza al dirigente che precede cronologicamente nella titolarità della stessa e, a parità cronologica, al dirigente che effettivamente svolge la funzione (articolo 13 C.C.N.L. 11/4/2006). Mutamento d’incarico in pendenza di contratto individuale.

Mutamento d’incarico in casi eccezionali.

Mobilità interregionale.

Termini e adempimenti finali

Si precisa che per l’a.s. 2022/2023 la domanda per la richiesta di mobilità deve essere presentata entro il 20 giugno 2022 all’Ufficio Scolastico Regionale di appartenenza. Lo stesso termine dovrà essere osservato in via cautelativa dai dirigenti scolastici in posizione di stato che potrebbero rientrare dal collocamento fuori ruolo, comando, utilizzazione, incarico sindacale o rientro dall’estero.


mobilita-ds (1)
.pdf
Scarica PDF • 375KB

di CLAUDIO CASTAGNA



2 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page