top of page

MODALITÀ E CONTENUTI DELLE PROVE DI AMMISSIONE ALLA FACOLTÀ DI ARCHITETTURA

Le prove di ammissione dovranno essere organizzate entro il 29 settembre 2023

In data odierna, è stato pubblicato il Decreto Ministeriale contenente le modalità e i contenuti ai fini della definizione dei bandi da parte delle singole Università e per lo svolgimento delle prove di ammissione ai corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico per la formazione di architetto.


A seguito, Anna Maria Bernini, Ministro dell’Università e della Ricerca, ha siglato il decreto n.451 al quale all’interno vengono riportate le indicazioni riguardanti lo svolgimento delle prove di selezione per i futuri architetti dell’anno accademico 2023-2024.


La prova, della durata di 100 minuti, prevede la soluzione di 50 quesiti con 5 opzioni di risposta, di cui una sola corretta. Le domande proposte verteranno su argomenti di cultura generale e ragionamento logico, di cui storia, disegno, fisica e matematica.


Per quanto riguarda, invece i punteggi, ad ogni risposta esatta verrà attribuito 1 punto, per le risposte omesse 0 punti e meno 0,25 per ogni risposta errata.


Tutte le informazioni principali, come data della prova di ammissione, modalità per candidarsi, svolgimento delle prove e il numero dei posti disponibili, saranno indicati nei bandi che verranno proposti dalle singole università. Le prove di ammissione dovranno essere organizzate entro il 29 settembre 2023.


di CLAUDIO CASTAGNA


1 visualizzazione0 commenti

Comments


bottom of page