top of page

NEWS SCUOLA: AGGIORNAMENTO DEL PIANO SCUOLA PER A.S. 2021/2022


È adottato il “Piano Scuola” per la prosecuzione, nell’anno scolastico 2021/2022, delle attività scolastiche, educative e formative nelle istituzioni del Sistema nazionale di istruzione a seguito della cessazione dello stato di emergenza da Covid-19.

Il presente documento, pertanto, sostituisce il Piano Scuola adottato con decreto ministeriale 6 agosto 2021, n. 257.

Le nuove disposizioni si applicano dal 1° aprile 2022 e fino alla fine dell’anno scolastico.


Misure di sicurezza

  • raccomandato il rispetto di una distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro (salvo che le condizioni strutturali-logistiche degli edifici non lo consentano);

  • l’obbligo di utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo chirurgico, o di maggiore efficacia protettiva, fatta eccezione per i bambini sino a sei anni di età, i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l'uso dei predetti dispositivi e per lo svolgimento delle attività sportive;

  • consentiti l’accesso e la permanenza nell’edificio scolastico solo in assenza di sintomatologia respiratoria e temperatura corporea superiore ai 37,5° e in assenza di positività accertata all’infezione SARS-CoV-2;

  • utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 per la durata di dieci giorni dall’ultimo contatto, per docenti e alunni superiori ai sei anni di età;


Gestione dei casi di positività

  • la presenza di casi di positività non interrompe in alcun caso lo svolgimento della didattica in presenza, né preclude la possibilità di svolgere uscite didattiche e viaggi di istruzione, ivi compresa la partecipazione a manifestazioni sportive;

  • al personale scolastico si applica sempre il regime di autosorveglianza;


4 o più soggetti positivi

Nelle istituzioni del sistema integrato di educazione e d'istruzione di cui al decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 65 In presenza di un numero di contagi pari o superiore a quattro, docenti, educatori e bambini di età superiore ai sei anni utilizzano i dispositivi di protezione delle vie respiratorie FFP2 per dieci giorni dall’ultimo contatto con un soggetto positivo. Alla prima comparsa di sintomi, è prescritta l’effettuazione di un test antigenico rapido o molecolare o di un test antigenico autosomministrato da ripetersi, se i sintomi persistono, al quinto giorno.


Negli altri ordini di scuola, in presenza di un numero di contagi pari o superiore a quattro, per docenti e alunni di età superiore ai sei anni è prescritto l’utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 per 10 giorni dalla data dell’ultimo contatto con un soggetto positivo. Anche in questo caso, alla prima comparsa di sintomi, è prescritta l’effettuazione di un test antigenico rapido o molecolare o di un test antigenico autosomministrato da ripetersi, se i sintomi persistono, al quinto giorno.


Fino a 3 soggetti positivi

In ogni ordine di scuola, in presenza di un numero di contagi in classe inferiore a quattro resta l’ordinario obbligo di utilizzo di dispositivo di protezione di tipo chirurgico o di maggiore efficacia protettiva per docenti, educatori e alunni di età superiore a sei anni.


Indicazioni generali

L’articolo 9, comma 1, del decreto-legge 24 marzo 2022, n. 24, novellando l’articolo 3 del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, ha confermato che “Resta fermo lo svolgimento in presenza delle attività educative e didattiche”. La medesima norma, inoltre, nel modificare la disciplina di gestione dei casi di positività in ambito scolastico (alla quale qui si rinvia), ha previsto la possibilità di ricorrere alla didattica digitale integrata per gli alunni delle scuole primarie, delle scuole secondarie di primo e secondo grado e del sistema di istruzione e di formazione professionale per i quali sia stato disposto l’isolamento a seguito di contagio. In questi casi la didattica digitale integrata viene attivata dalla scuola “su richiesta della famiglia o dello studente, se maggiorenne, accompagnata da specifica certificazione medica attestante le condizioni di salute dell'alunno medesimo e la piena compatibilità delle stesse con la partecipazione alla didattica digitale integrata”.


Obbligo vaccinale del personale scolastico

Fino al 15 giugno 2022 permane l'obbligo vaccinale per la prevenzione dell'infezione da SARS-CoV-2 a carico di tutto il personale scolastico.



Piano scuola 2021-2022 (1)
.pdf
Scarica PDF • 585KB

di VALENTINA ZIN

1 visualizzazione0 commenti

Comentarios


bottom of page