top of page

NOMINE IN RUOLO PROCEDURE CONCORSUALI: ASSEGNAZIONE PROVINCIA

La circolare dell’Ufficio Scolastico Regionale della Sicilia


L’Ufficio Scolastico Regionale della Sicilia, ha pubblicato una Circolare, in data 9 marzo, avente come oggetto “Nomine in ruolo da procedure concorsuali a.s. 2022/23 per surroga Pubblicazione assegnazione provincia ai candidati ed istruzioni per la scelta delle sedi scolastiche nella provincia assegnata – Seconda fase”.


Nella comunicazione l’Ufficio fa riferimento al precedente avviso n. 9249 dell’1.3.2023 e pubblica gli elenchi relativi alle assegnazioni delle province ai candidati in base alle domande telematiche e d’ufficio.

Viene segnalato che, a seguito delle verifiche effettuate durante le operazioni, l’Ufficio non ha assegnato alcuna provincia ai docenti che - sebbene convocati con avvisi prot. 8009 del 24.2.2023 e prot. 8918 del 28.2.2023 - non hanno diritto alla nomina in ruolo in quanto già assunti a tempo indeterminato dalla medesima procedura concorsuale.


Le nomine in ruolo avranno decorrenza giuridica 01.09.2022 ed economica 01.09.2023.


Per la fase di assegnazione della sede scolastica all’interno della provincia assegnata, nelle sedi già pubblicate con avvisi prot. n. 8915 del 28.2.2023 e successive rettifiche prot. n. 9772 del 2.3.2023, prot. n. 9775 del 2.3.2023 e prot. n. 10233 del 3.3.2023, i candidati dovranno fare riferimento alle istruzioni operative che verranno pubblicate dai singoli Ambiti Territoriali, anche in relazione ad eventuali precedenze nell’assegnazione delle sedi secondo quanto previsto dalle Istruzioni operative – Allegato A del Decreto n. 184 del 19.07.2022.


Gli Ambiti Territoriali dovranno acquisire le eventuali rinunce degli aspiranti entro 10 giorni dall’individuazione e caricare le accettazioni al SIDI, dando comunicazione a Questo Ufficio dell’esito delle operazioni.


La mancata accettazione della provincia assegnata comporterà il depennamento dalla relativa graduatoria di merito.


I docenti già titolari di un contratto a tempo indeterminato all’atto dell’accettazione della sede scolastica dovranno necessariamente rinunciare al contratto a tempo indeterminato già in atto. I predetti docenti per l’a.s. 2022/23 presteranno regolarmente servizio nelle attuali sedi.


Il presente avviso ha valore di notifica per gli aspiranti convocati, che sono invitati a verificare accuratamente e puntualmente, a tutela del proprio interesse, lo stato delle pubblicazioni. Non saranno inviate comunicazioni individuali.


Testo integrale dell’avviso con l’assegnazione dei candidati alle province.:


Avviso-Assegnazione-Province-Surroghe-a.s.-22-23-prot.11575.09-03-2023
.pdf
Scarica PDF • 2.51MB

di VALENTINA ZIN


2 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page