top of page

RIFORMA RECLUTAMENTO DOCENTI: POSSIBILE SOPPRESSIONE CARTA DEL DOCENTE?


La nuova riforma sul reclutamento docenti ha fatto molto discutere, soprattutto per quanto riguarda la formazione facoltativa con gli annessi “incentivi salariali”.

La riforma sopracitata, attualmente, è stata approvata dal Consiglio dei Ministri ed è in attesa dell'eliminazione del Senato.


Soppressione bonus 500 euro?

Un'importante novità potrebbe riguardare una possibile soppressione della carta del docente: le risorse potrebbero essere destinate ad esempio all’incentivo economico e alla formazione obbligatoria in orario di servizio.

Dall’altro canto vediamo però la recente sentenza del Consiglio di Stato, a favore del riconoscimento del bonus da 500 euro al personale precario.


L’allarme lanciato dai sindacati

Sebbene nulla sia ancora certo, Flc-Cgil mette in guardia in merito ad “un meccanismo non universale che utilizza risorse già della scuola, quelle della card docente e quelle del MOF. Come a dire: togliamo risorse già destinate a tutta la platea docenti per darli ad una platea ristretta”.


Si resta dunque in attesa della pubblicazione del Decreto in Gazzetta Ufficiale.


di VALENTINA ZIN



2 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page