top of page

SCUOLA: PRESENZA CASI COVID AL COLLOQUIO DELLA MATURITÀ 2022

Come si svolge il colloquio?


Manca davvero poco: meno di quattro giorni e poi il via agli esami di maturità 2022, che vedranno impegnati migliaia di studenti nello svolgimento della prima prova, quella di italiano, uguale per tutto il territorio nazionale. Diverso per quanto riguarda la seconda prova, che si svolgerà in data 23 giugno 2022, diversificata a seconda dell’indirizzo di studi.

Per quanto riguarda invece il colloquio, al momento non si hanno risposte certe in merito ad una data di inizio. Sarà necessario attendere il resoconto di quanto verrà deciso durante la riunione plenaria delle commissioni dell’esame, prevista per il 20 giugno 2022.

Nella giornata di ieri, il Ministero dell’Istruzione ha reso noti i dati sull’andamento epidemiologico nelle scuole (6 - 11 giugno 2022).

Ma cosa fare in presenza di casi Covid-19?

Nel momento in cui dovessero presentarsi dei casi Covid o altri motivi nei giorni del colloquio, i candidati interessati della scuola del primo e secondo ciclo di istruzione dovranno inviare al presidente della commissione d’esame una domanda specifica dove viene chiesta la facoltà di svolgere la prova dal loro domicilio. Sarà compito del presidente predisporre le modalità di svolgimento del colloquio in videoconferenza.

Situazione diversa per quanto riguarda lo svolgimento delle prove scritte. Queste dovranno avvenire esclusivamente in presenza. Salvo disposizioni diverse, i candidati verranno rinviati alle sessioni suppletive o straordinarie.

di CLAUDIO CASTAGNA



1 visualizzazione0 commenti

Commenti


bottom of page