top of page

VACCINAZIONE COVID PERSONALE SCOLASTICO: COSA SUCCEDE DOPO IL 15 GIUGNO?


Il 15 giugno è la data ultima dell’obbligo vaccinale per molte categorie (operatori sanitari, impiegati delle strutture residenziali, socioassistenziali e sociosanitarie, ecc…) e tra queste vi è anche il personale della scuola.

Ma cosa succede dopo la data del 15 Giugno?

A partire dal 15 giugno decade l’obbligo vaccinale per il personale scolastico, per il personale della sicurezza e della difesa e per gli over 50, mentre resta ancora fino al 31 dicembre 2022, l’obbligo alla vaccinazione per gli operatori sanitari e per coloro che operano nelle RSA.

Sono previste sanzioni dell'obbligo vaccinale?

Si. A tutti coloro che violano la legge, e che quindi non si sottopongono all'obbligo vaccinale come sancito, è prevista una sanzione amministrativa pecuniaria di 100 euro una tantum.

Chi sono i destinatari del procedimento sanzionatorio?

  • coloro che esercitano le professioni sanitarie e operatori di interesse sanitario;

  • lavoratori impiegati in strutture residenziali, socioassistenziali e sociosanitarie;

  • personale della scuola, del comparto difesa, sicurezza e soccorso pubblico, della polizia locale, degli istituti penitenziari, delle università, delle istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica e degli istituti tecnici superiori;

  • ultra 50enni alla data dell’8 gennaio 2022, data di entrata in vigore del decreto legge n. 41/2022, oppure che compiono 50 anni in data successiva all’8 gennaio 2022 e fino al 15 giugno 2022.

di CLAUDIO CASTAGNA


3 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page