top of page

VENEZIA:OCCUPATO IL LICEO ‘’FOSCARINI’’. SOLIDARIETÀ AL POPOLO UCRAINO


Continuano le occupazioni degli istituti scolastici sul territorio nazionale, e questa mattina è toccato il liceo ‘’Foscarini’’ di Venezia.

Studenti e rappresentanti di istituto alla Rete degli Studenti Medi hanno occupato il liceo come segno di solidarietà verso il popolo ucraino, per chiedere cambiamenti in relazione al PCTO e all’esame di Stato.


Inoltre, gli studenti chiedono cambiamenti per quanto riguarda la maturità e una riforma sulla scuola.


"Come studenti ci siamo chiesti in che modo avremmo potuto mandare un segnale forte di protagonismo dopo due anni di pandemia in cui di giovani si è parlato tanto senza però parlare con noi. Abbiamo deciso di occupare per dimostrare che siamo in grado di utilizzare e stravolgere gli spazi e i tempi delle nostre scuole per rispondere a quelle necessità e a quei lati di formazione e partecipazione a cui la scuola troppo spesso non riesce a dare risposta. Oggi ci riprendiamo i nostri spazi e il tempo delle lezioni per discutere insieme di quanto sta accadendo, il liceo è occupato dagli studenti ma il segnale che vogliamo lanciare tocca tutta la città: proprio per questo durante i giorni di occupazione il liceo sarà aperto a tutta la cittadinanza con una raccolta beni in solidarietà al popolo ucraino, invitiamo chiunque voglia contribuire a venire a trovarci", hanno dichiarato gli studenti.

di CLAUDIO CASTAGNA


2 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page