AL VIA LE ELEZIONI DELLE RAPPRESENTANZE SINDACALI UNITARIE

5,6 E 7 Aprile 2022


A partire da oggi, 5 Aprile fino al 7 Aprile 2022, si svolgeranno presso le pubbliche amministrazioni le votazioni per il rinnovo delle RSU. Le lavoratrici e i lavoratori pubblici e della conoscenza sono chiamati a rinnovare i loro rappresentanti sindacali in ogni luogo di lavoro.


La RSU deve essere composta da:

  • 3 componenti nelle amministrazioni che occupano fino a 200 dipendenti

  • 3 per i primi 200 dipendenti più 3 componenti ogni ulteriori 300 dipendenti o frazione di 300 nelle amministrazioni che occupano da 201 a 3.000 dipendenti

  • 33 (numero di componenti previsto per le amministrazioni con 3.000 dipendenti) più 3 componenti ogni ulteriori 500 dipendenti o frazione di 500 nelle amministrazioni che occupano più di 3.000 dipendenti.

La Rappresentanza Sindacale Unitaria resta in carica per una durata di tre anni, alla scadenza dei quali decade automaticamente e si deve procedere a nuove elezioni.

Orari di votazione

Gli orari di apertura dei seggi e la loro dislocazione sono stabiliti dalla Commissione elettorale e comunicati agli elettori tramite avviso all’albo elettorale. La scelta deve favorire la più ampia partecipazione al voto.

Come si vota la lista

  • Il voto è segreto e personale.

  • Si esprime sulle schede predisposte dalla Commissione elettorale e firmate dai componenti del seggio tracciando una croce sul simbolo della lista dell’organizzazione sindacale prescelta.

  • Si vota una sola lista. Il voto dato a più liste rende nulla la scheda.

Come si danno le preferenze

  • Nelle sedi di elezione fino a 200 dipendenti si può esprimere una sola preferenza per una candidata o un candidato della lista prescelta. Oltre 200 dipendenti è consentito esprimere la preferenza a favore di due candidate/i della medesima lista.

  • Non si possono votare più liste o candidate/i di liste diverse da quella scelta.

  • Non è obbligatorio dare voti di preferenza.

di CLAUDIO CASTAGNA



0 visualizzazioni0 commenti