top of page

ANCHE IL MINISTRO VALDITARA DICE SI AL LICEO MADE IN ITALY

A parlarne per prima il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni


La proposta di cui, lo scorso 31 agosto, aveva parlato la leader di Fratelli d’ Italia, Giorgia Meloni, in piena campagna elettorale, torna ad essere presa in considerazione, perché sostenuta fortemente dal ministro Valditara davanti alle Commissioni Cultura di Camera e Senato.


Sono queste le parole del presidente del Consiglio, Giorgia Meloni: “In Italia serve un Liceo made in Italy che formi i giovani per dare continuità a una serie di settori della nostra economia che rischiano di essere totalmente perduti”.


Il sottosegretario all’ Istruzione e al Merito, Paola Frassinetti, ha spiegato: “ Oggi, durante l’ audizione di fronte alle Commissioni congiunte Cultura di Camera e Senato, il ministro dell’ Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha ribadito la necessità di istituire il liceo del Made in Italy”. Si tratta di una proposta molto importante per il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, che è stata la prima a parlarne. Frassinetti ha continuato: “ Sarebbe un vero e proprio arricchimento degli indirizzi scolastici atti a creare una classe dirigente preparata e pronta a diffondere e tutelare le eccellenze italiane nel mondo”.


IN CHE COSA CONSISTE IL LICEO MADE IN ITALY ?


In merito, Giorgia Meloni spiega: “ Siamo in un tempo in cui il marchio Italia è considerato il terzo marchio per riconoscibilità al mondo, siamo in una stagione in cui tutti vogliono comprare prodotti italiani e l'Italia che ha fatto rispetto a questo ? Ha svenduto marchi italiani. Per questo, la proposta mira a difendere quel marchio, perché nel tempo della globalizzazione non competiamo sulla quantità del prodotto, ma c’ è una cosa sulla quale nessun altro compete con noi: la qualità del prodotto. Bisogna investire su questo, difendere il marchio, formare i nostri giovani”.


di ISABELLA CASTAGNA


3 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page