top of page

ANIEF: PROSEGUONO GLI INCONTRI SUL RINNOVO CONTRATTO SCUOLA


Quella iniziata ieri potrebbe essere una settimana importante per il futuro della scuola. Sono stati organizzati degli incontri con i sindacati martedì e mercoledì sul tema del reclutamento e quello delle supplenze che il Ministero ha proposto all’Unione Europea. Oggi, alle ore 16 i sindacati sono stati convocati al Ministero e si parlerà, verosimilmente, proprio di quanto arriva da Bruxelles. Il giorno successivo, l’8 febbraio, è previsto un incontro con le organizzazioni sindacali in merito al tema delle supplenze. In tema di appuntamenti, l’8 febbraio i sindacati saranno alle 10,30 all’ARAN, per proseguire la trattativa per il rinnovo del contratto di Istruzione, Università e Ricerca 2002-24.

“Per le immissioni in ruolo da Gps, anche da seconda fascia, - dice Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief – attendiamo speranzosi l’esito del confronto tra ministero dell’Istruzione e l’Unione europea, a seguito del sollecito proposto dal nostro dicastero su spinta del sindacato, Anief in testa. Per quanto riguarda la parte normativa del contratto, invece, l’obiettivo è quello di cambiare, integrare e in certi casi cancellare tutte le parti che hanno fatto il loro tempo dopo decenni di vigenza, per adeguare la scuola dell’autonomia all’era del digitale interattivo e alle indicazioni dell’Unione europea e del Pnrr. L’Aran già conosce le proposte di modifica e integrazione dell’Anief sulla parte comune, ma anche su sezioni specifiche: non c’è tempo da perdere per migliorare il Contratto collettivo nazionale di lavoro e venire incontro alle tante esigenze dei lavoratori di tutto il comparto. Sul riordino dei profili professionali, ad esempio, non possiamo accettare la proposta dell’Aran, che vedrebbe l’eliminazione delle posizioni economiche ATA”.


di CLAUDIO CASTAGNA


2 visualizzazioni0 commenti

コメント


bottom of page