APERTURA RILEVAZIONE COMPENSI ESAMI DI STATO A.S. 2021/2022

Nota numero 36668 del 21 giugno 2022


Il Ministero dell’Istruzione ha comunicato con la nota numero 36668 del 21 giugno 2022 che il percorso o “SIDI -> Applicazioni SIDI -> Rilevazioni -> Gestione Rilevazioni -> Esami di Stato Conclusivi del II ciclo” è disponibile la rilevazione che consente di presentare le richieste di risorse finanziarie da destinare al pagamento dei compensi al personale che ha operato nelle commissioni per gli esami di Stato conclusivi del II ciclo di istruzione e nei consigli di classe per gli esami preliminari dei candidati esterni – a.s. 2021/22.


Viene specificato che:

  • per il compenso riferito alla funzione dei presidenti e dei commissari sarà richiesto di inserire, distintamente, il numero di unità (non di persone che si sono succedute nell’incarico) e il sistema produrrà automaticamente l’importo;

  • per il compenso riferito alla distanza della sede di esame dal luogo di residenza o di servizio, dei presidenti e dei commissari sarà richiesto di inserire il numero di unità che si trovano nelle diverse fasce temporali (indicate nel quadro B della tabella A del sopra citato decreto interministeriale) soltanto per i presidenti, in quanto per i commissari, tutti interni, si applicherà sempre la prima fascia (tempo di percorrenza minore di 30 minuti);

  • per il compenso riferito al personale esperto, sarà richiesto di inserire il numero di unità nominate formalmente e il sistema proporrà l’importo;


Si precisa che i dati che le istituzioni scolastiche registreranno sulla rilevazione, acquisiti formalmente agli atti attraverso la validazione del dirigente scolastico sul sistema informativo del Ministero dell’Istruzione, devono consentire allo scrivente ufficio di calcolare, scuola per scuola, l’ammontare complessivo della spesa per i compensi per gli Esami di Stato 2021/22, e di disporre eventuali ulteriori assegnazioni a copertura dell’effettivo fabbisogno dell’istituzione scolastica. Le eventuali ulteriori assegnazioni sono calcolate per differenza tra l’ammontare complessivo inserito dalla scuola nella rilevazione, l’acconto già assegnato e le varie ulteriori assegnazioni che saranno eventualmente effettuate nel tempo.


La rilevazione resterà sempre attiva e, alla scadenza del 5 agosto 2022, sarà prevista una prima acquisizione dei dati al fine di consentire l’assegnazione delle risorse sui POS delle istituzioni scolastiche e il pagamento dei compensi, da parte delle scuole, entro la fine del corrente anno scolastico.


di VALENTINA ZIN


0 visualizzazioni0 commenti