ASSEGNAZIONE SUPPLENZE: IL MIUR AMMETTE GLI ERRORI COMMESSI


Si è tenuto in data 23 settembre 2022 l’incontro tra il Ministero e le Organizzazioni sindacali per discutere su quanto è accaduto in merito all’assegnazione delle supplenze al personale docente per l’anno scolastico 2022-23. Durante l’incontro, il Ministero stesso ha dichiarato espressamente che durante l’assegnazione delle supplenze si sono verificati degli errori.


Ad ottenere l’incarico sarebbero dovuti essere i docenti di prima fascia con la specializzazione nel sostegno, ma secondo l’errore, l’incarico è stato attribuito ai docenti di seconda fascia inseriti con riserva, tra l'altro senza un titolo di specializzazione.

A causa di questo malfunzionamento dell’algoritmo molti alunni con disabilità si sono trovati affiancati a docenti con nessun titolo di specializzazione nella disciplina.

Ad oggi, nonostante l’errore verificatosi, il MIUR non considera di rivedere le assegnazioni delle nomine. Secondo alcuni sindacati che hanno partecipato all'incontro di venerdì, il Ministero vorrebbe risolvere il problema commesso tramite gli USR territoriali.


di CLAUDIO CASTAGNA


0 visualizzazioni0 commenti