ASSUNZIONI DA NUOVE GRADUATORIE SOSTEGNO, ECCO COME SI ARTICOLERANNO

Il ministero dell’ Istruzione ha già preparato la bozza del decreto


Il Ministero dell’ Istruzione ha già preparato la bozza del decreto che riguarda le assunzioni da nuove graduatorie sostegno.


Ecco come si articoleranno le nuove assunzioni:


Inizialmente, le assunzioni saranno a tempo determinato fino al 31 agosto. Nel corspo dell’ anno scolastico è previsto un percorso di formazione e di prova annuale che si concluderà con una prova disciplinare finale, che consisterà in un colloquio di idoneità per verificare il livello di conoscenze e competenze per una progettazione educativa individualizzata. Superato il test conclusivo, il docente sottoscriverà il contratto a tempo indeterminato che decorrerà dal 1° settembre del successivo anno scolastico.


Nella bozza del decreto è riportato: “Nel rispetto dei ritmi e degli stili di apprendimento e delle esigenze di ciascun alunno’, la progettazione educativa ‘individua, in stretta collaborazione con gli altri membri del consiglio di classe, interventi equilibrati fra apprendimento e socializzazione e la piena valorizzazione delle capacità e delle potenzialità possedute dal soggetto in formazione”. La prova valuterà anche la capacità di conversare in lingua inglese ( almeno al livello B2 del quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue).

Il colloquio si concluderà con un giudizio di idoneità o non idoneità relativamente ai quadri di riferimento che ha predisposto la Commissione Nazionale.


Dunque, se il giudizio è positivo, il docente sarà immesso in ruolo, se invece il giudizio dovesse essere negativo il contratto rimarrà a tempo indeterminato. Inoltre, se dovesse esserci una valutazione negativa è prevista l’ esclusione definitiva dalla graduatoria ed anche l’ impossibilità di poter accedervi in futuro.


Va comunque sottolineato che si tratta ancora di una bozza ministeriale, soggetta quindi a modifiche prima della pubblicazione definitiva del decreto sulle assunzioni dalle nuove graduatorie sostegno.


di ISABELLA CASTAGNA



0 visualizzazioni0 commenti