BATTIAMO IL SILENZIO – LA TUTELA DEI MINORENNI NELLO SPORT

Percorso formativo e-learning gratuito per docenti ed educatori


Dalla collaborazione tra il Dipartimento per lo sport, gli enti e le associazioni è nato Battiamo il silenzio, con un progetto di policy condivisa, un corso di formazione, una campagna informativa e la volontà di esprimere un intento comune: creare una rete che parta dalla condivisione di valori, per costruire un percorso di consapevolezza capace di trasmettere sicurezza e fiducia e offrire spazi di dialogo e ascolto per le giovani atlete e i giovani atleti e le loro famiglie.


Il lavoro prende le mosse dallo studio del panorama internazionale, con un approfondimento su normative europee e nazionali, individuando anche lacune e buone prassi, e con l’obiettivo di implementare politiche efficaci di tutela e promozione di ambienti sani e sicuri. Da qui è nata la convinzione della necessità di adottare approcci mirati, tra cui la certificazione per le buone prassi da parte degli organismi sportivi, l’attivazione di meccanismi di premialità per l’accesso ai fondi del Dipartimento e l’individuazione di referenti territoriali per la policy presso ogni organismo sportivo.


La campagna di comunicazione di Battiamo il silenzio promuove presso le realtà sportive, le atlete e gli atleti, le loro famiglie e ogni persona interessata la conoscenza di questo progetto, l’adozione della policy e la partecipazione attiva.


CORSO DI FORMAZIONE

Il corso di formazione Battiamo il silenzio - La tutela dei minorenni nello sport è un percorso formativo e-learning gratuito e fruibile in qualsiasi momento da parte del personale delle associazioni e società sportive dilettantistiche, da docenti ed educatori, con particolare riferimento ai docenti di educazione fisica, e anche dai genitori interessati ad approfondire la tematica in oggetto. Offre approfondimenti sulle norme internazionali, europee e nazionali e gli strumenti informativi e formativi utili per implementare efficaci politiche di tutela e promozione di ambienti sportivi sani e sicuri.


Ha una durata complessiva di 30 ore. Al termine del corso sarà rilasciato a tutti i partecipanti un attestato di frequenza. Il corso è riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione per l’assolvimento dell’obbligo formativo ai sensi della D.M. 170 del 21 marzo 2016. Il percorso prevede un modulo introduttivo al progetto e 6 moduli teorico-pratici, con una ricca sitografia per approfondire i riferimenti normativi, e i documenti da scaricare per applicare le politiche di policy.


MODULO INTRODUTTIVO

Presentazione del network: Dipartimento per lo sport, associazioni ed enti impegnati nella co-progettazione della policy per la tutela delle e dei minorenni nello sport. Lo scopo, i destinatari.


MODULO 1 – I RIFERIMENTI NORMATIVI

I riferimenti normativi internazionali, europei e nazionali.


MODULO 2 – IL CONTESTO DI RIFERIMENTO

Il contesto di riferimento internazionale e italiano.


MODULO 3 – LA FORMAZIONE

Lo standard minimo della dimensione formativa e la dimensione di approfondimento specifica.


MODULO 4 – IL RECLUTAMENTO

Le procedure di reclutamento sicure per coloro che lavorano con persone di minore età: indicazioni in materia di procedure di selezione e di assunzione del personale, di altri collaboratori e dei volontari.


MODULO 5 – LA SEGNALAZIONE

La costruzione di un contesto di protezione della e del minorenne da ogni maltrattamento, violenza e/o abuso.


MODULO 6 – IL CODICE ETICO

I principi e le responsabilità etiche all’interno di un contesto sportivo



Per maggiori informazioni CLICCA QUI


di VALENTINA ZIN