top of page

CONCORSO DIRIGENTI SCOLASTICI: GIORNO 15 MAGGIO L’ INFORMATIVA AI SINDACATI

La riunione si terrà presso il Ministero dell’ Istruzione, alle ore 14:30


Giorno 15 maggio, alle ore 14: 30, presso il Ministero dell’ Istruzione e del Merito, si terrà una riunione alla quale sono invitate a partecipare le organizzazioni sindacali. Alla riunione, che sarà sia in videoconferenza che in presenza, verranno trattati due punti molto importanti che riguardano i dirigenti scolastici e gli aspiranti a questo ruolo:


  • Decreto ministeriale recante modalità di partecipazione al corso intensivo di formazione e della relativa prova di finale, ai sensi dell’articolo 5, commi da 11-quinquies a 11-novies, del decreto-legge 29 dicembre 2022, n. 198 convertito con modificazioni con legge 24 febbraio 2023, n. 14

  • Direttiva recante i criteri per la rotazione dei dirigenti scolastici.

Va ricordato che la graduatoria del concorso per dirigenti scolastici è valida fino all’ anno scolastico 2025/26.

Sarebbe dovuto esserci un decreto del ministro dell’ Istruzione per definire le modalità di partecipazione a un corso intensivo di formazione e della relativa prova finale, a cui sono ammessi i partecipanti al concorso indetto con DDG 1259/17, che abbiano sostenuto almeno la prova scritta e a condizione che, alla data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto legge 198/98:

  • abbiano proposto ricorso entro i termini di legge e abbiano pendente un contenzioso giurisdizionale per mancato superamento della prova scritta del predetto concorso ovvero abbiano superato la prova scritta e la prova orale dopo essere stati ammessi a seguito di un provvedimento giurisdizionale cautelare, anche se successivamente caducato;

  • abbiano proposto ricorso entro i termini di legge e abbiano pendente un contenzioso giurisdizionale per mancato superamento della prova orale di tale concorso.

Requisiti per partecipare al corso intensivo di formazione:

  • per i soggetti di cui alla lettera a), il superamento, con un punteggio pari ad almeno 6/10, di una prova scritta, basata su sistemi informatizzati, a risposta chiusa

  • per i soggetti di cui alla lettera b), il superamento di una prova orale con un punteggio pari ad almeno 6/10

Coloro che hanno sostenuto la prova finale del corso intensivo di formazione sono inseriti in coda alla graduatoria di merito del concorso indetto con DDG 1259/17 e immessi in ruolo successivamente alle graduatorie concorsuali vigenti.


di ISABELLA CASTAGNA





2 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page