CORONAVIRUS: COME PRENOTARE LA QUARTA DOSE DI VACCINO?

Le indicazioni delle regioni


È stata recentemente firmata dal direttore generale Prevenzione del ministero della Salute, direttore generale dell'Agenzia italiana del farmaco Aifa e dai presidenti dell'Istituto superiore di sanità Silvio Brusaferro e del Consiglio superiore di sanità (Css) una circolare che da il via alla riapertura degli Hub vaccinali nelle regioni della nostra penisola.

Nel testo si raccomanda la somministrazione della quarta dose ai soggetti fragili e over 60, dopo 120 giorni dalla somministrazione dell’ultima dose.


Vediamo nel dettaglio come prenotare la quarta dose di vaccino anti covid:

  • VENETO: Le Ulss della regione hanno già aperto le prenotazioni. Si può prenotare scegliendo la propria ULSS da questa pagina.


  • VALLE D’AOSTA: La "nuova" campagna vaccinale partirà con il fine della settimana. Si può prenotare attraverso la piattaforma regionale accessibile al seguente indirizzo.


  • TRENTINO ALTO ADIGE: I soggetti over 60 possono già effettuare le somministrazioni di vaccino anti-covid presso gli ambulatori presenti sul territorio. Nella provincia autonoma di Bolzano si può prenotare attraverso la piattaforma regionale SaniBook (civis.bz.it), nella provincia autonoma di Trento attraverso la piattaforma provinciale Prenota Vaccino covid-19 apss.tn.it)


  • PIEMONTE: A partire da giovedì 14 luglio gli over 60 possono prenotare la quarta dose sul portale www.ilPiemontetivaccina.it. La somministrazione avverrà entro 10 giorni.


  • FRIULI VENEZIA GIULIA: i cittadini possono prenotare la vaccinazione attraverso il call center regionale per salute e sociale (tel. 0434 223522), il Centro unico di prenotazione e le farmacie convenzionate. La prenotazione online tramite webapp è possibile dalle ore 12 di giovedì 14 luglio.




  • CALABRIA: Al momento non è stata ufficializzata una data che darà il via alle somministrazioni. Quando sarà attivata, sarà possibile prenotarsi attraverso il portale di Poste Italiane https://prenotazioni.vaccinicovid.gov.it/ o tramite il call center dedicato al numero 800 00 99 66