CORONAVIRUS: CON IL RAFFREDDORE SI VA IN PRESENZA MA CON LA MASCHERINA

Le linee guida per l’anno scolastico 2022/2023


Per l’anno scolastico 2022/2023 gli alunni potranno tornare in classe senza l’obbligo di utilizzare la mascherina. La stessa è stata infatti solamente raccomandata dal Ministero della Salute nel caso in cui uno studente dovesse presentare sintomi riconducibili al Covid.


Viene chiesto agli alunni di rispettare un etichetta respiratoria, ma di cosa si tratta?

Quando si parla di corretta etichetta respiratoria ci si riferisce a specifici comportamenti da mettere in atto per tenere sotto controllo il rischio di trasmissione di microrganismi (virus etc.), da persona a persona.


Quando utilizzare la mascherina?

L’ISS ha precisato che “gli studenti con sintomi respiratori di lieve entità ed in buone condizioni generali che non presentano febbre, frequentano in presenza, prevedendo l’utilizzo di mascherine chirurgiche/FFP2 fino a risoluzione dei sintomi, igiene delle mani, etichetta respiratoria. Si ricorda che, soprattutto nei bambini, la sola rinorrea (raffreddore) è condizione frequente e non può essere sempre motivo in sé di non frequenza o allontanamento dalla scuola in assenza di febbre.”


Quali sono i soggetti che devono utilizzare la mascherina?

Utilizzo di dispositivi di protezione respiratoria (FFP2) per:

  • personale scolastico a rischio di sviluppare forme severe di COVID-19;

  • alunni a rischio di sviluppare forme severe di COVID-19.


indicazioni A.S. 2022 - 2023_versione 05.08
.pdf
Download PDF • 151KB

di VALENTINA ZIN

0 visualizzazioni0 commenti