DALLA PRESENTAZIONE DELL'ISTANZA ALL’ATTRIBUZIONE DELLE SUPPLENZE


Dalle ore 9.00 del 12 maggio 2022 alle ore 23.59 del 31 maggio 2022 gli aspiranti potranno accedere all'istanza "Graduatorie provinciali e d'istituto di supplenza aa.ss. 2022/23 e 2023/24 sempre disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 sul portale "Istanze OnLine", consigliamo di non attendere gli ultimi giorni per compilare l’istanza.


Valutazione dei titoli

La valutazione dei titoli avverrà dopo la chiusura dell'istanza, a partire dai primi di giugno.

Gli Uffici Scolastici Territoriali potranno avvalersi dell’aiuto di scuole polo per la valutazione dei titoli e per garantire uniformità nella valutazione saranno assegnate ad una scuola polo graduatorie della stessa tipologia.

In questo modo, anche dopo la validazione dei titoli da parte della scuola che stipula il primo contratto, sarà creata una banca dati dei titoli dei docenti che andrà a costituire il loro portfolio professionale.


Attribuzione supplenze

Per l’attribuzione delle supplenze annuali e delle supplenze temporanee fino al termine delle attività didattiche di cui all’art. 2 comma 4, lettere a) e b) dell’Ordinanza, sono utilizzate le Graduatorie ad Esaurimento (GAE) e, in caso di esaurimento o incapienza di quest’ultime, in subordine, si procede allo scorrimento delle GPS di cui all’articolo 3.

Dall’a.s. 2022/23 le operazioni di conferimento delle supplenze annuali e temporanee sono effettuate ordinariamente con modalità informatizzata, come descritta all’art. 12 dell’ordinanza.

Terminate le operazioni di attribuzione delle supplenze annuali e temporanee si procede allo scorrimento delle graduatorie di istituto di cui all’articolo 11, per l’attribuzione delle supplenze brevi e delle supplenze che non è stato possibile conferire a seguito di esaurimento o incapienza delle GPS.


Verifica e convalida titoli

La scuola che ha in carico il supplente, alla stipula del primo contratto, dovrà effettuare la verifica dei titoli confermando o rettificando il punteggio. L’ufficio provinciale dovrà a sua volta convalidare la domanda in base alla proposta di conferma/modifica che la scuola ha fatto.


di VALENTINA ZIN



3 visualizzazioni0 commenti