DECRETO AIUTI BIS: TUTTI I BONUS PREVISTI PER LE FAMIGLIE ITALIANE


L’autunno e l’inverno si prospettano tutt’altro che rosei per le famiglie italiane, questo a causa dei rincari che riguardando qualsiasi ambito: dalla spesa fino alle bollette.

Il Decreto aiuti bis ha infatti introdotto dei bonus per far fronte all’aumento dei prezzi, ma vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.


Bonus 200 euro

Erogato nel mese di luglio ai cittadini italiani con un reddito inferiore ai 35 mila euro lordi l’anno, è stato ampliato ad un pubblico di 300 mila nuovi beneficiari tra cui sportivi, dottorandi e assegnisti di ricerca.

Alcune categorie riceveranno il bonus ad ottobre, tra cui:

  • per i titolari nel mese di giugno 2022 delle prestazioni NASpI e DIS-COLL, per la platea dei beneficiari di disoccupazione agricola 2021 e dei già beneficiari delle indennità COVID-19 2021, il pagamento avverrà nel mese di ottobre 2022;

  • le categorie dei lavoratori per le quali è prevista la presentazione della domanda, il pagamento avverrà successivamente ai pagamenti di cui ai punti precedenti, nel mese di ottobre 2022.

Intanto il Ministro dell’Economia ha firmato una circolare che prevede il riconoscimento del bonus anche alle partite IVA con un reddito inferiore a 35 mila euro nell’anno 2021.


Bonus trasporti

Lo scopo del bonus è quello di sostenere il reddito e contrastare l'impoverimento delle famiglie conseguente alla crisi energetica in corso. Destinato a famiglie con reddito inferiore a 53 mila euro lordi l’anno e utilizzabile per l'acquisto di abbonamenti annuali o mensili relativi ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale ovvero per i servizi di trasporto ferroviario nazionale.

Il buono può essere pari fino al 100% della spesa da sostenere ed è riconosciuto, in ogni caso, nel limite massimo di valore pari a 60 euro.

Ciascun beneficiario potrà chiedere un "Bonus trasporti" al mese, entro il 31 dicembre 2022 o fino a esaurimento risorse.


Bonus psicologo

Si tratta di un beneficio di cui possono fare richiesta tutti coloro i quali si trovano in determinate condizioni, ovvero, in stato di depressione, stress e fragilità psicologica a causa dell’emergenza pandemica e della conseguente crisi socio-economica.

Recentemente i fondi sono stati aumentati a 15 milioni di euro.


Bonus bollette

Sono stati incrementati per la fine del 2022 gli aiuti per le famiglie con Isee basso, già precedentemente il Decreto energia aveva allargato la platea di beneficiari alzando la soglia per accedere al bonus da 8.265 a 12mila euro.

Attualmente la misura è stata prorogata fino ad ottobre ma con le nuove elezioni di potrebbe essere un'ulteriore proroga .


di VALENTINA ZIN


0 visualizzazioni0 commenti