DOMANDE GRADUATORIE ATA 24 MESI: DAL 27 APRILE FINO AL 18 MAGGIO 2022


A partire da domani, 27 aprile 2022, sarà possibile inoltrare le domande che consentono inserimento e/o l’aggiornamento delle graduatorie permanenti provinciali ATA 24 mesi di prima fascia. Graduatorie per cui si otterranno supplenze e ruoli per il prossimo anno scolastico 2022-23.


Per avere accesso alle graduatorie di prima fascia, i candidati oltre ad aver svolto servizio per 24 mesi, anche non continuativi.


I requisiti:


  • essere in servizio in qualità di personale ATA a tempo determinato (statale) della scuola nella stessa provincia e nello stesso profilo professionale per il quale si compete;

  • se non si è in servizio all’atto della domanda nella stessa provincia e nello stesso profilo professionale, si deve essere inseriti nella graduatoria provinciale ad esaurimento o negli elenchi provinciali per le supplenze della stessa provincia e dello stesso profilo per il quale si compete.

I profili che potranno accedervi dovranno essere in possesso di alcuni requisiti, di cui:

1. Assistente Amministrativo (diploma di maturità)

2. Assistente Tecnico (diploma di maturità correlato alla specifica area)

3. Infermiere ( laurea in scienze infermieristiche o altri titoli validi per ricoprire la professione)

4. Guardarobiere (diploma di qualifica professionale in Operatore della moda)

5. Cuoco (diploma (qualifica) professionale per i servizi di ristorazione nel settore cucina)

6. Collaboratore scolastico (diploma (qualifica) triennale conseguito da un istituto professionale, diploma di maestro d’arte, diploma conseguito nella scuola magistrale, attestati e qualifiche professionali triennali rilasciati dalle regioni stesse)

7. Addetto alle aziende Agrarie (diploma di: operatore agrituristico, agro industriale e agro ambientale)

Le domande di ammissione dovranno essere presentate tramite il portale ‘’Istanze Online (POLIS) direttamente dal sito del Ministero, a partire da mercoledì 27 aprile dalle ore 8:00 fino al 18 maggio 2022 fino alle ore 23:59.


di CLAUDIO CASTAGNA


0 visualizzazioni0 commenti