top of page

ED. CIVICA NELLE SCUOLE: COME RENDERE IL SUO INSEGNAMENTO COINVOLGENTE?

Molti docenti hanno riscontrato molte difficoltà


Nelle scuole da tre anni vengono promossi progetti per l’ Educazione Civica, molti docenti però hanno riscontrato difficoltà. Per cui ci si chiede come si può rendere coinvolgente l’ insegnamento di questa disciplina. In merito alcuni gruppi hanno realizzato una serie di interventi disciplinari, anche se purtroppo diverse scuole non hanno ancora attuato la sperimentazione di quest’attività che è comunque obbligatoria, per cui il MI si sta attivando per esse.



Come progettare, osservare, valutare e documentare le attività di Educazione Civica?

Un efficace percorso di educazione civica si articola in: a) progettazione per competenze ed obiettivi di Educazione Civica, b) osservazione, c) valutazione formativa ed autovalutazione, d) revisione e documentazione.

Quale approccio è vincente?

Quello per il quale il docente:

  1. condivide un metodo per programmare, dal livello di Istituto a quello di progetto o di classe; per osservare le attività, in modo da valutare in base a dati e rilevazioni; per riprogrammare a metà percorso; per valutare in base alla osservazione (anche attraverso forme di autovalutazione allievi e docenti); e infine per documentare, perché la scuola che fa ricerca deve pubblicare i propri risultati, specie in caso di sperimentazione.

  2. Si confronta con i colleghi e i referenti, in modo dialettico e attraverso un atteggiamento aperto, così da evidenziare problemi e difficoltà e rispondervi insieme, nel momento della loro (ri)definizione di inizio anno, di una nuova programmazione o della riprogrammazione di metà percorso.

  3. Mette a disposizione i propri strumenti, confrontandoli con quelli elaborati dalle altre scuole.

  4. Analizza le buone pratiche realizzate in altre scuole dei diversi livelli.

  5. Coinvolge attivamente gli allievi in tutte le fasi del processo.

di ISABELLA CASTAGNA

2 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page