top of page

ESAME DI STATO 2023: LE DOMANDE ENTRO IL 31 GENNAIO E IL 21 MARZO

Eventuali domande tardive dei candidati esterni possono essere prese in considerazione dagli Uffici scolastici regionali, solo ed unicamente se vi sono casi di gravi e motivi documentati che giustifichino il ritardo


Gli studenti della penultima classe per abbreviazione per merito possono presentare istanza per l'esame di Stato conclusivo entro il 31 gennaio 2023. Infatti sono ammessi all'esame di Stato gli studenti che nello scrutinio finale della penultima classe hanno avuto non meno di otto decimi in tutte le discipline e nel comportamento, o che hanno avuto non meno di sette decimi in tutte le discipline e non meno di otto decimi nel comportamento negli scrutini degli ultimi due anni precedenti al penultimo. Le votazioni non sono riferite all’ insegnamento della religione cattolica e alle attività alternative.


L’ abbreviazione per merito non è prevista e quindi non è consentita nei corsi quadriennali e nei percorsi di istruzione degli adulti di secondo livello.


Eventuali domande tardive dei candidati esterni possono essere prese in considerazione dagli Uffici scolastici regionali, solo ed unicamente se vi sono casi di gravi e motivi documentati che giustifichino il ritardo. Gli studenti che si ritirano dalle lezioni prima del 15 marzo 2023 hanno la possibilità di presentare l’istanza di partecipazione entro il 21 marzo 2023.


di ISABELLA CASTAGNA


2 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page