top of page

ESAME DI STATO: SESSIONE STRAORDINARIA PREVISTA PER IL 14 E 15 SETTEMBRE

Le prove sono rivolte a coloro che non hanno potuto partecipare alle prove suppletive del 6 e 7 luglio, come disposto all’art. 5 dell’O.M del 3 agosto


Il 14 e 15 settembre è previsto lo svolgimento degli esami di maturità “sessione straordinaria”, per chi non ha potuto partecipare alla sessione ordinaria del 6 e 7 luglio, per comprovati motivi, come disposto all’art. 5 dell’ordinanza Ministeriale del 3 agosto che recita:


(Effettuazione del colloquio in videoconferenza)

  1. I candidati degenti in luoghi di cura od ospedali, detenuti o comunque impossibilitati a lasciare il proprio domicilio nel periodo dell’esame inoltrano al dirigente/coordinatore, prima dell’insediamento della commissione o, successivamente, al presidente della commissione d’esame, motivata richiesta di effettuazione del colloquio fuori dalla sede scolastica, corredandola di idonea documentazione. Il dirigente/coordinatore, o il presidente della commissione, dispone la modalità d’esame in videoconferenza.

  2. Restano attuabili, ove necessario, le misure di cui all’articolo 35, comma 4, dell’ordinanza esame di Stato secondo ciclo.


Il 14 settembre sarà la volta della prova scritta, mentre il giorno successivo si svolgerà la seconda prova scritta, con eventuale prosecuzione nei giorni successivi per gli indirizzi nei quali detta prova si svolge in più giorni.

I colloqui inizieranno dopo la correzione, la valutazione degli elaborati delle prove scritte e la pubblicazione degli esiti.


di CARLO VARALLO

1 visualizzazione0 commenti

コメント


bottom of page