GIORNATA MONDIALE DELLA SINDROME DI DOWN: #INCLUSIONESIGNIFICA

Eventi e iniziative proposte per la ricorrenza


Come dichiarato dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel dicembre 2011, il 21 marzo è la Giornata Mondiale della Sindrome di Down.

In questa giornata, le persone con sindrome di Down e coloro che vivono e lavorano con loro in tutto il mondo organizzano e partecipano ad attività ed eventi per sensibilizzare l'opinione pubblica e creare un'unica voce globale a favore dei diritti, dell'inclusione e del benessere delle persone con sindrome di Down.


L'appuntamento voluto da Down Syndrome International ha quest’anno come tema “L’inclusione significa": come spiega Down Syndrome International, tutti dovrebbero avere le stesse opportunità, prendere parte alle stesse attività, essere in grado di andare negli stessi posti e vivere le stesse esperienze della vita.

Sfortunatamente le persone con sindrome di Down e disabilità non beneficiano di una piena ed effettiva partecipazione e inclusione nella società.


Che cos’è la sindrome di Down?

La sindrome di Down (o Trisomia 21) è una disposizione cromosomica naturale che ha sempre fatto parte della condizione umana: è universalmente presente attraverso linee razziali, di genere o socioeconomiche in circa 1 su 800 nati vivi, sebbene vi siano notevoli variazioni in tutto il mondo e di solito causa vari gradi di disabilità intellettiva e fisica e problemi medici associati.


Alcuni eventi e iniziative

Napoli, Progetto Argo: Centro di abilitazione rivolto a bambini, ragazzi, giovani con disabilità e alle loro famiglie.

Il progetto prevede:

  • la costruzione di un polo di eccellenza nella abilitazione infantile e adolescenziale che integri servizi specialistici con proposte di tempo libero e relax, come attività sportive, laboratori … rivolte a tutti i bambini, ragazzi, giovani e alle loro famiglie;

  • uno spazio di socializzazione e inclusione per i giovani in condizione di disabilità con i quali sperimentare lo sviluppo di un modello di intervento integrato, che offra un sostegno su misura per ogni giovane e li accompagni, grazie alla presenza di un’equipe multi-professionale, verso una formazione professionale specifica, in vista di un auspicabile inserimento lavorativo.

AIPD, Associazione Italiana Persone Down: in occasione del 21 marzo, AIPD ha inaugurato una campagna social nella quale, ogni giorno, viene presentato un volto e la sua storia d’inclusione per mostrare che in ciò non vi è «Niente di straordinario, l’inclusione si può vivere ogni giorno». CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI .



di VALENTINA ZIN


0 visualizzazioni0 commenti