GPS E GI: PROCEDURA PER UNA CORRETTA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA


Manca davvero poco all’aggiornamento delle graduatorie provinciali per le supplenze (GPS) e delle graduatorie di istituto (GI). I candidati che si inseriscono per la prima volta, dovranno seguire step by step ciò che il Ministero aveva raccomandato nel precedente aggiornamento avvenuto lo scorso anno.


I passaggi da seguire sono fondamentali per non incorrere in equivoci, quindi bisogna:


  • assicurarsi di possedere le corrette credenziali dell’area riservata del portale del Ministero assicurarsi di avere un’identità digitale (SPID)

  • è necessario verificare i dati di recapito e casomai dovranno essere modificati utilizzando la funzione dedicata di Istanze OnLine “Funzioni di servizio > Variazione dati recapito“. Nell’istanza dovrà essere inserito un recapito telefonico

  • verificare in base ai titoli acquisiti le graduatorie e le fasce per le quali si effettua la domanda

  • consultare il decreto del Presidente della Repubblica n.19 del 14 febbraio 2016 e il decreto Ministeriale n.259 del 2017

  • visionare le tabelle di valutazione inerenti alla graduatorie scelte per indicare i titoli valutabili acquisiti che dovranno essere dichiarati all’interno dell’istanza

  • dovrà essere raccolta la documentazione utile per la compilazione dell’istanza (abilitazione, titolo di studio, servizi, ulteriori titoli previsti da ciascuna tabella di valutazione). Per quanto riguarda i titoli di studio e i servizi prestati all’estero, consultare l’ordinanza (art 7 comma 12)


Per una corretta compilazione dell’istanza, i candidati dovranno leggere attentamente le linee guida.


di CLAUDIO CASTAGNA


1 visualizzazione0 commenti