KIEV: AVVIATA LA DIDATTICA A DISTANZA DOPO OLTRE UN MESE DI GUERRA


In data 16 marzo 2022, il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, insieme al collega ucraino Skharlet, durante una riunione del Consiglio d’Europa, ha stabilito che gli studenti ucraini arrivati in Italia, a causa del conflitto tra la Russia e Ucraina, devono mettersi in contatto con i docenti e iniziare le lezioni attraverso didattica a distanza (DAD).

Nella giornata di ieri, a Kiev, dopo più di un mese, gli studenti delle scuole e delle università, hanno ripreso a studiare in DAD. Al momento non verranno assegnati compiti da svolgere fuori l’orario didattico e non verranno svolte le sessioni d’esami.

di CLAUDIO CASTAGNA


0 visualizzazioni0 commenti