top of page

OPES: UNO STUDIO DIMOSTRA CHE LO SPORT FA BENE AL CERVELLO

I dati giungono da uno studio effettuato al termine di un progetto che ha visto la partecipazione attiva del centro di ricerca ImpreSapiens e dell’Università Sapienza di Roma


Il più delle volte, chi studia dice di non avere tempo per lo sport. Questa falso mito viene sfatato da uno studio effettuato da Opes (Organizzazione per l’Educazione allo Sport), grazie al progetto di ricerca “Attività fisica e studenti universitari: incidenze su percorso formativo e personale” finanziato nel 2020 da Sport e Salute che conferma i benefici legati all’attività sportiva nell’andamento del percorso accademico.


Sport o studio?

Dai risultati dell’indagine sopra citata, si evidenzia che per il 37% degli intervistati lo sport migliora moltissimo lo studio e il 32% che dichiara di essere migliorato anche nelle seguenti attività:


  • determinazione;

  • gestione dello stress;

  • nell’inclusione sociale;

  • capacità di perseguire obiettivi e risolvere problemi.


Un’altra prova concreta si può notare nel fatto che gli atleti universitari studiano circa 15/20 ore in meno a settimana ottenendo voti migliori o uguali alla media.

Anche solo 10 minuti di sport al giorno possono giovare al nostro cervello, come si è dimostrato.

Lo sport non è solo un’attività ricreativa ma un'importante attività da svolgere per riscontrare benefici in tutte le attività svolte quotidianamente e a tutte le età.


di CARLO VARALLO




3 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page