top of page

“PER-LA-PACE. CON-LA-CURA”: INCONTRO STUDENTI E INSEGNANTI CON IL PAPA

Lunedì 28 novembre dalle ore 10.30

Mentre la guerra infuria in tante parti del mondo, è sempre più urgente educarci ed educare alla pace e alla cura. Per questo, lunedì 28 novembre 2022, 6000 studenti, insegnanti e dirigenti scolastici della Rete nazionale delle Scuole di Pace si incontreranno con Papa Francesco.

L’incontro, che si svolgerà nell’Aula Paolo VI della Città del Vaticano, è intitolato “Per la Pace. Con la Cura”. La pace e la cura: due parole chiave da promuovere per superare un tempo drammaticamente segnato da tante guerre, crisi e preoccupazioni. La pace e la cura: l’obiettivo e la via per raggiungerlo. La pace: il bene più grande che stiamo perdendo e che tutti dobbiamo imparare a ricostruire giorno per giorno. La cura della vita, degli altri, della comunità, dell’ambiente e del pianeta che dobbiamo far diventare il nostro stile di vita.

La terza parola chiave dell’incontro è educazione. Un’azione collettiva che deve essere urgentemente reinventata e trasformata per affrontare le sfide epocali del nostro tempo.

L’incontro si svolgerà all’insegna della ricostruzione del Patto educativo, perché la cura e l’educazione delle giovani generazioni non può essere “scaricata” sulla scuola ma deve essere assunta da tutta la comunità. Per questo, assieme alle scuole, ci saranno genitori, sindaci, assessori, giornalisti ed esponenti delle organizzazioni della società civile.

Le 113 scuole di ogni ordine e grado che partecipano, provenienti da 17 regioni italiane, sono impegnate nel Programma Nazionale di Educazione Civica e di cura delle giovani generazioni denominato “Per-la-pace. Con-la-cura” (anno scolastico 2022-2023) che si concluderà con una edizione speciale della Marcia della pace PerugiAssisi.

Programma

Ore 10.30 Saluti e introduzione a cura del comitato organizzatore

Elisa Marincola, Giornalista, Portavoce di Articolo 21

Flavio Lotti, Coordinatore della Marcia PerugiAssisi della pace e della fraternità

Aluisi Tosolini e Fabiana Cruciani, Dirigenti scolastici, Coordinatori della Rete Nazionale

Andrea Ferrari, Presidente del Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani

Italo Fiorin, Presidente della Scuola di Alta Formazione “Educare all’Incontro e alla Solidarietà” della LUMSA di Roma

Marco Mascia, Coordinatore della Rete Nazionale delle Università per la Pace, Presidente del Centro Diritti Umani, Università di Padova

Fabiana e Stefania Cruciani intonano il canone Dona nobis pacem

Ore 10.45 Minuto di silenzio per le vittime di tutte le guerre e le ingiustizie

Ore 10.46 Proiezione del video “Il male, i soldi e il potere”

Ore 10.50 Intervento degli alunni dell’Istituto Comprensivo Modena 10

Ore 10.59 Intervento di Stefania Proietti, Sindaca di Assisi e Presidente della Provincia di Perugia

Ore 11.04 I partecipanti cantano “Bello Mondo” con Erica Boschiero, cantautrice

Ore 11.08 Intervento di S. E. Card. Josè Tolentino de Mendonça, Prefetto del Dicastero della Cultura e l’Educazione

Ore 11.18 Intervento di Caterina Donnini, Sindaca dei Ragazzi dell’Istituto Comprensivo “Don Lorenzo Milani” di Barberino-Tavarnelle (FI)

Ore 11.22 Intervento di fra Marco Moroni, Custode del Sacro Convento di San Francesco d’Assisi

Ore 11.32 I partecipanti cantano “E’ tempo” con Erica Boschiero, cantautrice

Ore 11.36 Intervento degli studenti del Liceo Scientifico-Musicale-Sportivo “Attilio Bertolucci” di Parma

Ore 11.46 Intervento di Giuseppe Giulietti, Presidente della Federazione Nazionale della Stampa Italiana

Ore 11.51 Erica Boschiero canta “Respira”

Ore 11.55 Conclusione della prima parte dell’incontro

Ore 12.00 Incontro con il Santo Padre

Ore 12.05 Saluto di Flavio Lotti

Ore 12.10 Discorso del Santo Padre

* * *

L’incontro con il Santo Padre è organizzato, in collaborazione con il Dicastero della Cultura e l’Educazione, da: Rete Nazionale delle Scuole di Pace, Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, Comitato Promotore Marcia PerugiAssisi, Tavola della Pace, Centro Diritti Umani “Antonio Papisca” e Cattedra Unesco “Diritti Umani, Democrazia e Pace” dell’Università di Padova, Scuola di Alta Formazione “Educare all’Incontro e alla Solidarietà” della LUMSA di Roma


di VALENTINA ZIN

2 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page