top of page

RECLUTAMENTO DOCENTI: I 24 CFU SARANNO ANCORA VALIDI CON LA L79/2022?

Con l’arrivo della legge 79/2022 in Gazzetta Ufficiale, si definiscono le nuove disposizioni riguardo i 24 Cfu per il reclutamento docenti


Con la pubblicazione della legge 79/2022 di conversione del DL 36 nella Gazzetta Ufficiale n°150 del 29 giugno 2022, si stabiliscono le disposizioni transitorie valide fino a dicembre 2024 per il reclutamento docenti.


Fino a dicembre 2024, saranno ammessi a partecipare al concorso per i posti comuni di docente nella scuola secondaria di primo e secondo grado e per i posti di insegnante tecnico-pratico “coloro che abbiano conseguito 30 CFU/CFA del percorso universitario e accademico di formazione iniziale, a condizione che parte dei CFU/CFA siano di tirocinio diretto”.


Il possesso dei 24 CFU/CFA, conseguiti entro il 31 ottobre 2022, sarà requisito di accesso al concorso secondo il previgente ordinamento.


Sempre fino al 31 dicembre 2024, “avranno accesso ai percorsi di specializzazione sul sostegno, nei limiti della riserva di posti stabilita con decreto del Ministero dell’università d della ricerca, di concerto con il Ministero dell’istruzione, coloro che abbiano prestato almeno tre anni di servizio negli ultimi cinque su posto di sostegno nelle scuole del sistema nazionale di istruzione, ivi compresi le scuole paritarie e i percorsi di istruzione e formazione professionale delle regioni, e che siano in possesso dell’abilitazione all’insegnamento e del titolo di studio valido per l’insegnamento”.


di CARLO VARALLO


9 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page