top of page

SBLOCCARE I FONDI PER PAGARE IL PERSONALE UNIVERSITARIO

Richiesta del sindacato Anief


Sui diritti dei lavoratori degli atenei “c’è un’interlocuzione in corso con il ministero dell’Università e della Ricerca: certamente serve un impulso con il Ministero dell'Economia perché vada a sbloccare quei fondi per il salario accessorio per i vari enti che servono per pagare il personale”: a fare il punto della situazione è stato Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief.

Intervistato dall’emittente radiofonica Italia Stampa, il sindacalista autonomo ha detto che “quei fondi erano stati pensati prima delle nuove assunzioni ed è evidente che devono essere rimpolpati”. Certamente, ha continuato, “poi c'è un problema chiaro sul nuovo sistema di governance, anche del mondo Afam, in particolar modo sul nuovo regolamento da attuare e poi sul tema della mobilità con tante osservazioni che abbiamo presentato alla parte pubblica, sempre come delegazione Anief”.

Il presidente Marcello Pacifico ha infine spiegato che questi temi, che se affrontati nel giusto modo farebbero senza alcun dubbio il bene delle nostre Università, si stanno affrontando all’Aran in occasione del confronto tra amministrazione e sindacati in vista anche del rinnovo contrattuale: come Anief, ha specificato il leader del giovane sindacato, “abbiamo chiesto alla parte pubblica di dare delle regole, ma anche di scrivere insieme regole certe, che permettano finalmente di assegnare i soldi per il salario accessorio del personale amministrativo degli atenei”.


di CLAUDIO CASTAGNA




2 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page