top of page

SCUOLA:PROCLAMATI I VINCITORI DELLE OLIMPIADI ITALIANE DI INFORMATICA

L’obiettivo delle Olimpiadi Italiane di Informatica è stimolare l’interesse nell’informatica e nella tecnologia dell’informazione nelle giovani generazioni


I primi classificati prenderanno parte nel 2024 alle Olimpiadi internazionali di Informatica in Egitto.

Sono Luca Baglietto, diciassettenne del Liceo Scientifico G.D. Cassini di Genova, James Bamber, diciottenne del Liceo Scientifico Banfi di Vimercate (MB) e Alessandro Lombardo, diciottenne del Liceo Scientifico Fermi di Paternò (CT) i primi tre classificati pari merito della XXIII edizione delle Olimpiadi Italiane di Informatica, promossa da Aica (Associazione Italiana per l'Informatica e il Calcolo Automatico) nell’ambito di un accordo con il Ministero dell'Istruzione e del Merito. Obiettivo della competizione: stimolare l'interesse nell'informatica e nella tecnologia dell’informazione nelle giovani generazioni.

Baglietto, Bamber e Lombardo - ex aequo con 349 punti su 400 dopo una prova durata 5 ore - sono risultati i migliori tra i 104 studenti delle scuole secondarie di secondo grado di tutt’Italia che, dopo le selezioni scolastica e regionale, hanno affrontato la finale a Bergamo presso l'ITIS P. Paleocapa.

All’iniziativa ha preso parte, in rappresentanza del Mim, Anna Brancaccio, Dirigente con incarico di collaborazione e Consulenza - Direzione generale per gli Ordinamenti scolastici per la valutazione, presente anche al momento della premiazione.

I tre vincitori entreranno a far parte di un gruppo di talenti che, attraverso vari stage, si contenderanno l'onore di rappresentare l'Italia alle fasi internazionali delle Olimpiadi di Informatica in Egitto, ad agosto 2024.

di ISABELLA CASTAGNA


5 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page