top of page

SELF SERVICE «CONTRATTI SCUOLA A TEMPO DETERMINATO», VADEMECUM NOIPA


NoiPa, insieme al Dipartimento dell’Amministrazione Generale, del personale e dei servizi, ha pubblicato un vademecum che ha come obiettivo quello di illustrare il nuovo self service «Contratti scuola a tempo determinato», a disposizione su NoiPA per il personale della scuola con contratti a tempo determinato.


Il sistema NoiPA è in continua evoluzione con l’obiettivo di essere sempre più vicino ai suoi amministrati.

Per ottimizzare i processi amministrativi e per snellire il lavoro delle segreterie scolastiche, si è deciso di creare un nuovo self service per consentire al personale della scuola con contratti a tempo determinato di verificare, in maniera indipendente e in qualsiasi momento, la propria situazione amministrativa. Tale self service permette l’accesso diretto alle seguenti funzionalità:

  • Consultazione Contratti

  • Consultazione Rata

  • Consultazione Ordini di Pagamento

  • Consultazione TFR


Il self service “Contratti Scuola a tempo determinato”:

  • Consente il monitoraggio dello stato di lavorazione dei singoli contratti pervenuti dal MIUR;

  • Consente l’interrogazione per estremi contratto (codice contratto e codice personale SIDI), codice fiscale, periodo di riferimento, anno scolastico, stato di lavorazione, estremi protocollo, codice scuola;

  • Fornisce informazioni sintetiche riguardanti: estremi del beneficiario, estremi identificativi e periodo di riferimento del contratto, stato di lavorazione, qualifica e categoria personale, codice scuola.


Le funzionalità per gli amministrati - Obiettivi e Novità

Il PRECEDENTE PROCESSO prevedeva il controllo diretto sul sistema unicamente da parte degli operatori della scuola.

Nel NUOVO PROCESSO gli amministrati della scuola con contratto a tempo determinato visualizzeranno direttamente, senza intermediari, i diversi stati dei contratti e la rata stipendiale; consulteranno gli ordini di pagamento e monitoreranno lo stato di lavorazione delle dichiarazioni TFR inviate a INPS.


Le nuove procedure - Obiettivi e Novità

  1. Maggiore autonomia degli amministrati nella consultazione dei contratti senza coinvolgimento degli operatori della scuola.

  2. Riduzione delle richieste verso gli operatori delle segreterie.

  3. Snellimento del lavoro delle segreterie scolastiche.

  4. Eliminazione dei tempi di intermediazione per l’ottenimento delle informazioni sui propri contratti, rate e pagamenti.


Le funzioni del self service «Contratti scuola a tempo determinato»

Per usufruire delle funzionalità del self service NoiPA, gli Amministrati del comparto scuola potranno accedere alle funzionalità selezionando le sezioni Amministrato/Self service/ Contratti scuola a tempo determinato.

Al percorso Amministrato/Self service/ Contratti scuola a tempo determinato selezionando «Contratti Scuola a tempo determinato» si visualizzeranno le funzioni che compongono il sistema.


Attraverso il nuovo self service è possibile consultare le seguenti funzioni:

  • Consultazione Contratti: Consente la consultazione dei dati dei contratti acquisiti.

  • Consultazione Rata: Consente di visualizzare l’elenco delle rate (emesse e da emettere).

  • Consultazione Ordini di Pagamento: Consente di visualizzare l’elenco degli l'elenco dei pagamenti predisposti al dipendente, fornendo per ciascun elemento il dettaglio delle voci di cui è composto.

  • Consultazione TFR: Consente di monitorare lo stato di lavorazione delle dichiarazioni TFR inviate a INPS.


Funzione «Consultazione Contratti» - «Ricerca Contratto»

La funzione consente di visualizzare tutti i contratti di ciascun dipendente della scuola relativi a Supplenze brevi, Indennità di maternità su supplenze brevi, Incaricati di Religione e Indennità di maternità conseguenti a incarichi di religione.

Cliccando sul tasto «Ricerca» è possibile visualizzare la tabella contenente la lista dei contratti che soddisfano i criteri di ricerca.



Funzione «Consultazione Contratti» - «Ricerca contratto»

All’interno della sezione «Stato» (contratto), l’amministrato della scuola può visualizzare lo stato di avanzamento del flusso di pagamento del contratto:

  • In lavorazione: i dati giuridici sono in fase di inserimento o trasmissione a NoiPA da parte dell’operatore scolastico.

  • Elaborato: i dati giuridici pervenuti a NoiPA sono stati trasformati in dati economici e inviati alla scuola per la verifica della congruità degli stessi e della disponibilità dei fondi nei pertinenti capitoli di bilancio.

  • Autorizzato scuola: la scuola ha verificato la corrispondenza con i dati economici elaborati da NoiPA a la disponibilità di fondi sul pertinente capitolo di bilancio.

  • Autorizzato Pagamento: il pagamento è stato autorizzato dal Sistema Spese della Ragioneria Generale dello Stato (RGS).

  • Non liquidata per capitolo incapiente: in caso di esito negativo della verifica della disponibilità di fondi sul pertinente capitolo di bilancio.

  • Liquidato: il contratto è in fase di liquidazione (o di emissione), per cui, l’amministrato potrà visualizzare il cedolino nella sua area riservata.


Funzione «Consultazione Contratti» - «Dettaglio Contratto»

Cliccando sull’icona presente nella colonna «Dettaglio» si accede alla schermata di Dettaglio contratto. La funzione prospetta i dati di dettaglio relativi al singolo contratto.

Sezione I: Dati della persona e estremi del contratto.

Sezione II: Dati economici (solo per i contratti di supplenza breve o indennità di maternità).

Sezione III: Tabella contenente gli estremi delle eventuali variazioni di stato giuridico associate al contratto.


Funzione «Consultazione Rata» - «Ricerca Rata»

La funzione consente di visualizzare l’elenco delle rate (emesse e da emettere) per le tipologie di contratto di supplenza breve e indennità di maternità su supplenze brevi, fornendo, per ciascun elemento, il dettaglio delle voci di cui è composta.

La funzione Consultazione Rata è composta di una sezione contenente i criteri di ricerca Anno (campo di testo, formato AAAA), Mese (lista di valori).

Le rate sono individuate mensilmente e sono indicate per competenza, ovvero viene mostrato il periodo in cui è stata svolta l’attività lavorativa.

Cliccando sul tasto «Ricerca» è possibile visualizzare la tabella contenente la lista delle rate che soddisfano i criteri di ricerca.



Funzione «Consultazione Rata» - «Dettaglio Rata»

Alla selezione del collegamento presente nella colonna «Dettaglio» si accede alla schermata di «Dettaglio Rata». La funzione prospetta i dati di dettaglio relativi alla singola rata divisi per sezione.

Sezione I: Dati della persona e gli estremi del contratto.

Sezione II: Tabella contenente i dati economici relativi ai contratti presenti nella rata selezionata.


Funzione «Consultazione Ordini di Pagamento» -«Ricerca ordine di pagamento»

La funzione consente di visualizzare l'elenco dei pagamenti predisposti al dipendente, fornendo per ciascun elemento il dettaglio delle voci di cui è composto.

Cliccando sul tasto «Ricerca» è possibile visualizzare la tabella contenente la lista degli ordini di pagamento che soddisfano i criteri di ricerca.




Funzione «Consultazione Ordini di Pagamento» -«Dettaglio Ordine di Pagamento»

Selezionando la voce «Dettaglio» associato a ciascuna riga della lista prodotta dalla ricerca, viene emessa una schermata contenente il dettaglio dell’ordine di pagamento selezionato.

Sezione I: Dati della persona.

Sezione II: Dati economici dell’ordine di pagamento e estremi della rata.

Sezione III: Tabella contenente i dati dei contratti presenti nell’ordine di pagamento.

Attraverso il pulsante “Modalità di pagamento” sarà possibile accedere agli estremi del versamento del dipendente. Verranno prospettate le modalità di pagamento (es. il codice IBAN) relative al cedolino scelto e le ultime modalità inserite su NoiPA (potrebbero risultare diverse, nel caso di aggiornamento delle stesse da parte del dipendente successivamente al pagamento).


Funzione «Consultazione TFR» - «Ricerca pratiche TFR»

La funzione permette di monitorare lo stato di lavorazione delle dichiarazioni TFR inviate a INPS. È possibile consultare il TFR maturato a partire dal 1 settembre 2015, in quanto, per i contratti precedenti l’anno scolastico 2015/2016, la predisposizione e l’invio dei TFR non avveniva in modalità automatica ed era a carico delle scuole.

Cliccando sul tasto «Ricerca» è possibile visualizzare la tabella contenente l’elenco delle pratiche TFR che soddisfano i criteri di ricerca.



Funzione «Consultazione TFR» - «Dettaglio TFR»

Selezionando la voce «Dettaglio», associato a ciascuna riga della lista prodotta dalla ricerca, viene emessa una schermata contenente il dettaglio della pratica TFR. La funzione prospetta i dati di dettaglio relativi alla singola pratica.

Sezione I: Dati della persona

Sezione II: Dati del contratto

Sezione III: Dati della pratica TFR

Sezione IV: Tabella contenente i periodi di servizio, con relativi importi


di VALENTINA ZIN


2 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page