Consegui il diploma di maturità grazie ai percorsi di UNI FORMAZIONE 24.png

PERCORSO ENOGASTRONAMIA E OSPITALITÀ ALBERGHIERA

ENOGASTRONIMIA.png

ll Diplomato all’indirizzo “Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera” ha specifiche competenze tecniche, economiche e normative nelle filiere dell’enogastronomia e dell’ospitalità alberghiera, nei cui ambiti interviene in tutto il ciclo di organizzazione e gestione dei servizi.

Le competenze acquisite:

  • utilizzare le tecniche per la gestione dei servizi enogastronomici e l’organizzazione della commercializzazione, dei servizi di accoglienza, di ristorazione e di ospitalità;

  • organizzare attività di pertinenza, in riferimento agli impianti, alle attrezzature e alle risorse umane; applicare le norme attinenti la conduzione dell’esercizio, le certificazioni di qualità, la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro;

  • utilizzare le tecniche di comunicazione e relazione in ambito professionale orientate al cliente e finalizzate all’ottimizzazione della qualità del servizio;

  • comunicare in almeno due lingue straniere; reperire ed elaborare dati relativi alla vendita, produzione ed erogazione dei servizi con il ricorso a strumenti informatici e a programmi applicativi;

  • attivare sinergie tra servizi di ospitalità-accoglienza e servizi enogastronomici;

  • curare la progettazione e programmazione di eventi per valorizzare il patrimonio delle risorse ambientali, artistiche,culturali, artigianali del territorio e la tipicità dei suoi prodotti.

L’indirizzo presenta le articolazioni: “Enogastronomia”, “Servizi di sala e di vendita” , nelle quali il profilo viene orientato e declinato.
Nell’articolazione “Enogastronomia”, il Diplomato è in grado di intervenire nella valorizzazione, produzione, trasformazione, conservazione e presentazione dei prodotti enogastronomici;
operare nel sistema produttivo promuovendo le tradizioni locali, nazionali e internazionali, e individuando le nuove tendenze enogastronomiche.
Nell’articolazione “Servizi di sala e di vendita”, il diplomato è in grado di svolgere attività operative e gestionali in relazione all’amministrazione, produzione, organizzazione, erogazione e vendita di prodotti e servizi enogastronomici;
interpretare lo sviluppo delle filiere enogastronomiche per adeguare la produzione e la vendita in relazione alla richiesta dei mercati e della clientela, valorizzando i prodotti tipici.

PERCORSO NAUTICO TRASPORTI E LOGISTICA

nautico trasporti e logistica.png

Il Diplomato all'indirizzo Nautico Trasporti e Logistica ha competenze tecniche specifiche e metodi di lavoro funzionali allo svolgimento delle attività inerenti la progettazione, la realizzazione, il mantenimento in efficienza dei mezzi e degli impianti relativi, nonché l’organizzazione di servizi logistici; opera nell’ambito dell’area Logistica, nel campo delle infrastrutture, delle modalità di gestione del traffico e relativa assistenza, delle procedure di spostamento e trasporto, della conduzione del mezzo in rapporto alla tipologia d’interesse, della gestione dell’impresa di trasporti e della logistica nelle sue diverse componenti: corrieri, vettori, operatori di nodo e intermediari logistici; possiede una cultura sistemica ed è in grado di attivarsi in ciascuno dei segmenti operativi del settore in cui è orientato e di quelli collaterali.

Le competenze acquisite:

  • Integrare le conoscenze fondamentali relative alle tipologie, strutture e componenti dei mezzi, allo scopo di garantire il mantenimento delle condizioni di esercizio richieste dalle norme vigenti in materia di trasporto;

  • intervenire autonomamente nel controllo, nelle regolazioni e riparazioni dei sistemi di bordo;

  • collaborare nella pianificazione e nell’organizzazione dei servizi;

  • applicare le tecnologie per l’ammodernamento dei processi produttivi, rispetto ai quali è in grado di contribuire all’innovazione e all’adeguamento tecnologico e organizzativo dell’impresa;

  • agire, relativamente alle tipologie di intervento, nell’applicazione delle normative nazionali, comunitarie ed internazionali per la sicurezza dei mezzi, del trasporto delle merci, dei servizi e del lavoro;

  • collaborare nella valutazione di impatto ambientale, nella salvaguardia dell’ambiente e nell’utilizzazione razionale dell’energia.

PERCORSO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING

afm.png

Il Diplomato all'indirizzo Amministrazione Finanza e Marketing studia profondi cambiamenti

 

della realtà economico-sociale e alle mutate esigenze del mondo del lavoro.

Le competenze acquisite: 

  • rilevare le operazioni gestionali utilizzando metodi, strumenti, tecniche contabili in linea con i principi nazionali ed internazionali;
    redigere e interpretare i documenti amministrativi e finanziari aziendali;

  • gestire adempimenti di natura fiscale;

  • collaborare alle trattative contrattuali dell’azienda;

  • svolgere attività di marketing;

  • collaborare all’organizzazione, alla gestione e al controllo dei processi aziendali;

  • utilizzare tecnologie e software applicativi per la gestione integrata di finanza, amministrazione e marketing. 

PERCORSO meccanica e meccatronica

MECCANICA E MECCATRONICA.png

Tale corso si propone di stimolare la ripresa degli studi, il recupero delle carenze nella formazione di base e una riconversione professionale direttamente spendibile sul mercato del lavoro, rivolgendosi a giovani e adulti in particolar modo nelle seguenti situazioni:

  • lavoratore/lavoratrice dipendente

  • lavoratore/ lavoratrice autonoma

  • disoccupato/a e/o in mobilità

  • interessato/a a riprendere o completare il ciclo degli studi

Le competenze acquisite

  • integrare le conoscenze di meccanica, di elettrotecnica, elettronica e dei sistemi informatici dedicati con le nozioni di base di fisica e chimica, economia e organizzazione; interviene nell’automazione industriale e nel controllo e conduzione dei processi, rispetto ai quali è in grado di contribuire all’innovazione, all’adeguamento tecnologico e organizzativo delle imprese, per il miglioramento della qualità ed economicità dei prodotti; elabora cicli di lavorazione, analizzandone e valutandone i costi;

  • intervenire, relativamente alle tipologie di produzione, nei processi di conversione, gestione ed utilizzo dell'energia e del loro controllo, per ottimizzare il consumo energetico nel rispetto delle normative sulla tutela dell'ambiente;

  • agire autonomamente, nell'ambito delle normative vigenti, ai fini della sicurezza sul lavoro e della tutela ambientale;

  • pianificare la produzione e la certificazione degli apparati progettati, documentando il lavoro svolto, valutando i risultati conseguiti, redigendo istruzioni tecniche e manuali d'uso.

CONTATTACI SUBITO PER RICHIEDERE MAGGIORI INFORMAZIONI

Il tuo modulo è stato inviato!

SCUOLA SECONDARIA DI 2° GRADO: COME EFFETTUARE LA SCELTA?

scolaro
Scopri di più

COME ORIENTARSI NELLA SCELTA DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 2°GRADO

SCUOLA.png
Scopri di più