top of page

23,24 E 25 APRILE: 76° EDIZIONE DEL “GRAN PREMIO DELLA LIBERAZIONE’’

L’evento si terrà presso il Circuito delle Terme di Caracalla


Giunge quest’anno alla sua 76° edizione il “Gran Premio della Liberazione’’, una manifestazione organizzata dall’Unione Ciclistica Internazionale e dalla Federazione Ciclistica Italiana. La manifestazione, che si svolgerà presso il Circuito delle Terme di Caracalla, prenderà il via in data domenica 23 aprile e terminerà martedì 25 aprile, Festa della Liberazione.


Molte le attività che riguarderanno i più giovani: da “Bike4Fun”, pedalata eco-archeologica nel Parco della Caffarella a “A Scuola di Bici”, gimcana in cui studentesse e studenti apprenderanno i rudimenti del ciclismo su strada, assistiti e coordinati da tecnici federali, passando per le gare agonistiche che coinvolgeranno le categorie Esordienti, Allievi, Juniores e Under 23.


Durante il corso dell’evento in oggetto, verranno inserite iniziative che vedranno la partecipazione attiva del Ministero dell’Istruzione e del Merito in collaborazione con la Polizia Postale e delle Comunicazioni. Nel Bike Village, inoltre, sarà presente l’ormai famoso Truck della Polizia Postale con la campagna educativa itinerante “Una Vita da Social”, volta a sensibilizzare e prevenire i rischi e i pericoli della rete per i minori.


La giornata di domenica 23 aprile, quella dell’inaugurazione, vedrà anche la presenza del Sottosegretario del MIM, Paola Frassinetti.


Nelle giornate del 23 e del 24 aprile il personale della Polizia Postale e del Ministero sarà poi presente al Villaggio per interloquire con ragazzi, famiglie e scolaresche. Saranno organizzate dal MIM anche delle gare digitali che saranno disputate sul posto e punteranno il focus su temi di attualità come la sostenibilità ambientale, l’impatto delle nuove tecnologie, l’educazione stradale. Nei giorni scorsi il Ministero ha anche emanato un’ apposita circolare per dare notizia delle iniziative che saranno realizzate a Roma.


di CLAUDIO CASTAGNA



1 visualizzazione0 commenti

Comentarios


bottom of page