BANDO DI CONCORSO CONVITTI STRUTTURE DI PROPRIETÀ INPS A.S. 2022-2023

Scadenza il 31 luglio 2022


L’INPS ha pubblicato il “bando di concorso Convitti Strutture di proprietà Inps a.s. 2022-2023” destinato ai figli dei dipendenti della pubblica amministrazione.


Soggetti del concorso

  1. Il presente bando prevede tre distinte figure: il titolare del diritto, il beneficiario e il richiedente.

  2. Il titolare del diritto è individuato tra i seguenti soggetti:

  • l’iscritto (dipendente o pensionato) alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali o alla Gestione magistrale;

  • il pensionato utente della Gestione dipendenti pubblici;

  • l’iscritto alla Gestione magistrale;

  • l’iscritto alla Gestione Postelegrafonici.

  1. Il beneficiario è lo studente destinatario della prestazione ed è individuato tra i seguenti soggetti:

  • figlio o orfano di titolare deceduto;

  • giovane adottato o minore in affidamento con sentenza del tribunale dei minori sono equiparati al figlio.

  1. Sono equiparati agli orfani, i figli di iscritto riconosciuto permanentemente inabile a qualsiasi attività lavorativa.

  2. Il richiedente, ovvero colui che presenta domanda di partecipazione al concorso, è individuato dai seguenti soggetti:

  • il titolare del diritto in qualità di genitore del beneficiario minorenne;

  • il tutore del figlio o dell’orfano del titolare del diritto;

  • il beneficiario, se maggiorenne alla data della domanda di partecipazione al concorso.


Requisiti di ammissione al concorso

Possono partecipare al concorso i beneficiari di cui all’art.1, comma 3, che nell’anno scolastico 2022/2023 frequenteranno la scuola primaria, la scuola secondaria di primo grado o la scuola secondaria di secondo grado, che non fruiscono di alcuna provvidenza scolastica, in denaro o in servizi, di valore superiore a € 6.000,00 complessivi, erogata dallo Stato o da altri Enti ed Istituzioni pubbliche o private per l’anno scolastico 2022/2023 e che non siano assegnatari di posti in convitti di proprietà dell’Istituto.


Domanda di partecipazione al concorso -Termini e modalità di invio telematico

La domanda di partecipazione per la tipologia di contributo prescelta deve essere presentata, esclusivamente per via telematica, pena l’improcedibilità della stessa, secondo le seguenti modalità:

  • digitare nel motore di ricerca del sito www.inps.it le parole: “Ammissione ai convitti” e cliccare sulla relativa scheda prestazione;

  • cliccare su “Accedi al servizio”;

  • selezionare la voce “Domande Welfare in un click”;

  • digitare le proprie credenziali d’accesso (SPID/CIE/CNS);

  • cliccare sulla voce di menu: “Scelta prestazione”;

  • selezionare la prestazione Convitti Nazionali ovvero Semiconvitti ovvero Convitti ad elevata specializzazione;

  • seguire le indicazioni per la presentazione della domanda.


La domanda può essere trasmessa dal titolare dalle ore 12.00 del 14 luglio 2022 fino alle ore 12.00 del 31 luglio 2022.


Bando_CONVITTI_NAZIONALI_2022-23
.pdf
Download PDF • 252KB

di VALENTINA ZIN


0 visualizzazioni0 commenti