BIANCHI SULLA MATURITA’: “ASCOLTIAMO IL PARERE DI DOCENTI E STUDENTI"


‘'Stiamo molto attenti alle richieste dei ragazzi e abbiamo molta attenzione verso quanto ci dicono i docenti'. Lo ha detto il ministro Patrizio Bianchi intervenuto sull'argomento esami 2022. 'Quanto prima daremo il modo di preparare al meglio anche gli esami di quest’anno. Avete visto gli anni scorsi quando sembrava impossibile, li abbiamo fatti tutti in presenza permettendo a tutti di esprimersi al meglio”.


Per lo scorso anno scolastico l’esame di maturità era composto da un’unica prova orale, in aggiunta all’elaborato assegnato dal Consiglio di classe allo studente.

Il maxi-orale si divideva in varie fasi, tra cui:

  1. Lettura e l’analisi di un testo di letteratura italiana contenuto nel programma dell’anno;

  2. L’approfondimento di un argomento legato all’indirizzo di studio.


Nonostante ci sia da parte di molti una richiesta di riforma stabile e strutturale dell’esame di maturità, questa non sembra essere però tra le priorità del Ministero dell’Istruzione.


di VALENTINA ZIN


0 visualizzazioni0 commenti