CASALMAGGIORE:RUBANO MERENDINE E BEVANDE NELLA SCUOLA MEDIA ‘’DIOTTI’’

Ignoti hanno fatto irruzione dalla porta di sicurezza


È accaduto nella notte scorsa, a Casalmaggiore a Cremona, presso la scuola secondaria di primo grado ‘’Diotti’’, dove ignoti hanno forzato una porta di sicurezza sul retro della scuola, e una volta fatta irruzione, hanno danneggiato i distributori delle merendine e delle bevande destinati ai ragazzi della scuola.


Dopo la scoperta avvenuta al mattino, all’apertura della scuola, la dirigente scolastica, Cinzia Dall’Asta, indignata, ha dichiarato: «Purtroppo è vero, stamattina all'apertura della scuola abbiamo scoperto che tutte le macchinette praticamente erano state aperte e svuotate delle monete che contenevano. I ladri sono riusciti a entrare da una porta di sicurezza posta sul retro dell’edificio, cosa che avevano già fatto in passato e in quella circostanza il Comune aveva provveduto naturalmente a fare la riparazione del caso. Probabilmente con un piede di porco l’hanno forzata e poi sono entrati indisturbati».


Inoltre, la preside ha aggiunto: «c'è un sistema d'allarme che ha segnalato esternamente all’istituto di vigilanza e sorveglianza privata Civis, ma non lo ha fatto come allarme interno, se no magari i malviventi si sarebbero spaventati. Non capiamo perché non sia avvenuta questa segnalazione. Stiamo indagando sui motivi per i quali l’allarme che dovrebbe scattare in caso di intrusione non è suonato. Stamattina il Comune è venuto subito a fare il sopralluogo e si provvederà insomma comunque a fare la denuncia di furto ai carabinieri. L'entità del furto la potrà stabilire solo l'addetto della ditta Eurocoffee che gestisce per l'appunto i distributori perché loro hanno un sistema per individuare quanti soldi erano contenuti nei distributori».


di CLAUDIO CASTAGNA


0 visualizzazioni0 commenti